di


Homi Fashion & Jewels: In Lebole

The Tag, le etichette degli abiti come eccentrici bijoux, ovvero, le cose comuni diventano straordinarie

In Lebole, costola di Lebole Gioielli con il quale condivide lo stesso concetto di ricerca estetica e materica, è un prêt-à-porter dalle creazioni mai uguali, autenticamente uniche. Fulcro della creatività dei due brand, tutti italiani e che ad ogni new entry accendono l’interesse del fashion system, è il riutilizzo di materiali ed elementi che, sganciati dal loro contesto originario, acquisiscono nuove identità e funzioni: i pregiati tessuti degli antichi kimono per Lebole Gioielli, le capsule, rielaborate ed istoriate, dei tappi di champagne di The Circle per In Lebole. Ogni dettaglio è una probabile fonte di ispirazione purché filtrato da una sensibilità capace di scovare in un mondo di cose apparentemente insignificanti, di quelle che nemmeno tieni a mente, il quid che meravigliosamente le può trasformare in altro, e con stile.

In Lebole non smette mai di sorprendere, il design è nella sua vivace creatività. Ora lo spunto arriva dal mondo della moda con The Tag che fa delle etichette ricamate dei vestiti, bijoux esclusivi ed insoliti. Coniugando ancora una volta produzione industriale e arte, moda e cultura, In Lebole si è lasciato ispirare da quelle striscioline di stoffa, diventate di uso comune da quando Charles Frederick Worth, grande couturier della Parigi dell’800, le impiegò all’epoca per ‘firmare’ i propri abiti. Con The Tag quelle targhette in tessuto, di varie forme e misure, acquisiscono la nuova identità di gioielli, montati con ottone galvanizzato oro e pietre naturali colorate. Diverse sono le decorazioni, alcune espressione delle rivoluzioni stilistiche, e quindi sociali, che hanno caratterizzato un secolo di storia.

In Lebole sarà presente al prossimo appuntamento di Homi Fashion & Jewels a Milano.

1-min
5-min
6-min

inlebole.it

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *