di


In Botswana estratto diamante da 1.111 carati

In una miniera della Lucara Diamonds recuperata la seconda gemma più grande mai ritrovata: misura 65 x 56 x 40 mm ed è di tipo IIa

Lucara Diamonds

È il secondo diamante più grande mai ritrovato al mondo (e il più grande estratto nell’ultimo secolo): è stato estratto nella miniera Karowe di Lucara Diamonds in Botswana il diamante da 1.111 carati, tipo IIa. Recuperato da un moderno impianto di trattamento appena installato, il Large Diamond Recovery (“LDR”) XRT, misura 65 x 56 x 40 millimetri. La sola gemma più grande  è il Cullinan, che al momento del ritrovamento, nel 1905 in Sudafrica, era di 3.106 carati: fu poi tagliata in nove pietre separate, molte delle quali oggi abbelliscono i gioielli della Corona inglese.

Lucara Diamonds_1111-Carat-Photo-3

“Questo storico recupero  inserisce a pieno titolo Lucara Diamonds e la miniera di Karowe nel novero dei produttori di diamanti eccezionali – ha dichiarato William Lamb, presidente e amministratore delegato della società -. L’importanza del recupero di una pietra più grande di 1.000 carati, la più grande da più di un secolo, e la costante estrazione di pietre di alta qualità non può essere sottovalutata. La nostra attenzione per le estrazioni coincide anche con la messa a punto di modifiche impiantistiche, che consentono il recupero di questi grandi diamanti di alta qualità”.

Lucara Diamonds_Diamante1111

Nei giorni seguenti il ritrovamento del diamante da 1111 carati Lucara ha trovato altre due grandi diamanti bianchi da 813 e 374 carati. Il produttore, con sede a Vancouver, ha al suo attivo il 100% della miniera di Karowe e due licenze di esplorazione di pietre preziose nel paese. La miniera di Karowe si trova a circa 500 km dalla capitale del paese, Gaborone.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *