di


Il tablet di Cupertino si evolve. Noi no

Come se di notizie interessanti e/o importanti ci fosse una improvvisa moria, le principali testate annunciano che in tutti gli Apple Store del mondo è in arrivo l’iPad 2, la nuova creatura della Mela che mette in soffitta il vecchio (di appena un anno) tablet.

Per accaparrarselo i fan delle tecnologie si sono accampati recitando un paziente countdown in attesa dell’ora X, in Itala le 17,00.

Film, game, libri, musica, foto e tanto e tanto altro è stato stipato in quella scatoletta dimenticando però di lasciare un buchetto per infilarci un verbo: socializzare.

Staremo nuovamente tutti a testa in giù, per studiare e scoprire le sue applicazioni.

Questo è  il bello del futuro, un galoppare di rivoluzioni.

Però, proviamo a ritagliare un po’ di tempo anche per le cose reali, il virtuale potrebbe inaridirci troppo, o troppo in fretta.


3 commenti

  1. Eduardo says:

    E poi…, è proprio veramente singolare che in un mondo totalmente virtuale si parli di comunicazione e finanche di socializzazione mentre i più illustri sociologi e psicologi oggi tuonano continuamente (e giustamente!) contro la miserrima sindrome di solitudine del web. Altro che socializzazione!
    E nel frattempo vanno a ruba i vari pad 1, 2, 3, 4, … e chi più ne progetta più ne metta.


  2. Rodolfo Santero says:

    MELA, o non MELA. ?. questo si ! che per alcuni è un dilemma….
    ma non per il nostro Socio Michele Marzotto , che ha sviluppato una buon idea in merito alla “MELA-Gioiello”,
    ed è stato anche pubblicato sul sito di Iphoneitalia con alcuni dei suoi progetti per Apple.
    guardare ….curiosare …per crede al link:
    http://www.iphoneitalia.com/forma-design-jewellery-presenta-la-linea-di-monili-in-stile-apple-217130.html#more-217130

    ..una “mela giorno” , ,,aiuta la salute .
    RS


  3. Michele … ha avuto una gran bella idea:
    “Come poter avere, in un gioiello, SEMPRE con se le Vostre EMOZIONI, più belle”.!
    merita vedere come, ..basta 1 click.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *