di


Il suono prezioso delle campanelle in corallo di Antonino De Simone

La tradizione torrese è tutta racchiusa in una piccola campanella, protagonista della nuova linea realizzata dalla Antonino De Simone che, partendo da un unico pezzo di corallo (rosso, rosa o bianco), sapientemente inciso dagli artigiani dell’azienda, ha creato un nuovo gioiello, testimone di un’arte antica che si reinventa per avvicinarsi ad un pubblico giovane e informale. La campanella è un portafortuna, ma anche un grazioso gioiello da regalare per essere originali e di buon auspicio.

L’attenzione alla qualità e la cura nell’esecuzione artigianale, da oltre 180, anni caratterizzano l’azienda, giustamente ascritta tra le 150 imprese storiche d’Italia. È nel 1830 che, a Torre del Greco, l’artigiano Antonino De Simone fondò la sua azienda, oggi guidata da Gioia De Simone e il cugino Michele Palomba.  Gioia, prosegue oggi l’attività paterna suggellata anche dalla diffusione della “cultura del corallo”, in passato, (con Antonino), attraverso il progetto “Le Vie del Corallo” ed oggi con il museo privato di famiglia che racchiude oltre trecento preziosi manufatti provenienti da tutto il mondo.

La Antonino De Simone, oltre a proporre sempre nuove interpretazioni dell’oro rosso, è un’azienda attenta all’ecosistema marino. Nel rispetto della salvaguardia infatti, vengono pescati e lavorati solo i rami più grandi, in un’azienda dove l’armonia e la fiducia, insieme alla tradizione, rappresentano la base per il successo dell’Impresa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *