di


Il presidente del Tarì Giannotti in udienza dal Papa

Sabato 12 novembre porterà in dono al Pontefice una effigie di San Gennaro realizzata  dai designer e dagli artigiani del Centro Orafo

Vincenzo Giannotti, presidente de Il Tarì
Vincenzo Giannotti, presidente de Il Tarì

Si chiudono con un momento fortemente simbolico le celebrazioni del ventennale del Tarì: il presidente del Centro Orafo Vincenzo Giannotti sarà ricevuto in udienza privata da Papa Francesco. Sabato 12 novembre Giannotti consegnerà al Pontefice, a nome di tutti gli imprenditori del Tarì, una effigie di San Gennaro appositamente ideata e realizzata dai designer e dagli artigiani del Tarì: un dono simbolico che conclude gli eventi del ventennale del Tarì, dedicato proprio al santo protettore di Napoli.

Il Tarì, inoltre, offrirà il suo contributo all’evento conclusivo dell’anno giubilare: il Concerto per le Opere di Carità di Papa Francesco, con i poveri e per i poveri che avrà luogo in Vaticano in Aula Paolo VI, alla presenza del Pontefice, al quale parteciperà una delegazione di imprenditori del Centro.

Il Concerto chiuderà il Giubileo della Misericordia, e vedrà presenti oltre 3000 poveri, bisognosi, detenuti, famiglie in difficoltà e ammalati malate, i quali saranno accolti come ospiti d’onore. L’Evento vedrà protagonisti il Premio Oscar Ennio Morricone e Mons. Marco Frisina, L’Orchestra Sinfonica Roma Sinfonietta con oltre 100 elementi d’orchestra, il Coro dell’Accademia di Santa Cecilia ed il Coro della Diocesi di Roma.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Lebole secondo banner orizzontale