di


Il diamante rosa “Sweet Josephine” venduto a 28 milioni di dollari

All’asta l’anello con la preziosa gemma da 16 carati circondata da doppia fila di diamanti bianchi: il gioiello aggiudicato a un cliente cinese rimasto anonimo

Pink Diamond

Asta più che milionaria ieri da Christie’s Ginevra: in perfetta sintonia con le stime, il diamante rosa “Sweet Josephine” – da 16.08 carati – è stata venduta durante l’evento Magnificent Jewels a circa 28,6 milioni di dollari a un cliente cinese di Hong Kong, la cui identità non è stata rivelata. La grande gemma di una rara tonalità di rosa è montata su un anello in platino e oro e circondata da una doppia fila di diamanti bianchi a pavé.

La rarità di questa gemma sta nella sua purezza: solitamente, i diamanti rosa presentano modificatori di colore come il viola, l’arancio, il marrone o il grigio. Quella all’asta da Christie’s, invece, era eccezionalmente pura, non essendovi traccia di colori secondari. La sua tonalità l’ha fatto qualificare dal Gemological Institute of America per l’ambito di color grading “Vivid Fancy”, posseduta da solo un diamante su centomila.

“La vendita dimostra che abbiamo a che fare con un mercato delle pietre molto sano – ha detto all’agenzia Reuters François Curiel, presidente di Christie Luxury Group -. Circolano molti soldi nel settore delle aste: in questo momento le opere d’arte, i diamanti e i gioielli sono un rifugio sicuro”. Durante l’asta è stato battuto anche un diamante bianco da 50,48 carati, aggiudicato per 7,9 milioni di dollari.

Pink Diamond da Christies


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *