di


Il Blu Farnese all’asta da Sotheby’s

Il 15 maggio a Ginevra sarà battuto il diamante a forma di pera da 6,16 carati testimone di 300 anni di storia europea: è stimato tra i 3,6 e i 5,2 milioni di dollari

Asta sothebys_Blu Farnese-min
il Blu Farnese, diamante blu all’asta da Sotheby’s Ginevra il 15 maggio

Sarà battuto all’asta da Sotheby’s Ginevra il “Blu Farnese“, il leggendario diamante blu donato nel 1715 a Elisabetta Farnese regina di Spagna, dopo esser passato di mano attraverso quattro corti europee. Da 6,16 carati e a forma di pera, è stimato tra i 3,6 e i 5,2 milioni di dollari. L’evento Magnificent Jewels and Noble Jewels, che si terrà il 15 maggio, sarà caratterizzata da una serie di gioielli firmati da importanti designer e creatori di gioielli, insieme a pietre preziose e gioielli antichi.

I fari saranno tutti puntati sul diamante Fancy Dark Grey-Blue: il Blu Farnese apparirà sul mercato per la prima volta nella storia, dopo essere rimasto nella stessa famiglia per oltre tre secoli. Donato a Elisabetta Farnese, regina di Spagna (1692-1766), il leggendario diamante è stato successivamente tramandato attraverso quattro delle più importanti famiglie reali in Europa: Spagna, Francia, Italia e Austria.

Testimone di 300 anni di storia europea, dal dopoguerra alla guerra di successione spagnola fino alla caduta dell’impero asburgico, il diamante ha attraversato il continente per secoli. E per tutto questo tempo, è stato tenuto segretamente in una cassa reale. A parte i parenti stretti e, naturalmente, i gioiellieri di famiglia, nessuno sapeva della sua esistenza.

Asta sothebys_blu farnese2-min

Il blu è stato spesso identificato come il colore dei re: come i famosi diamanti Hope e Wittelsbach, il Blu Farnese era stato  rinvenuto nelle famose miniere di Golconda in India, che era l’unica fonte di diamanti fino alle scoperte in Brasile negli anni Venti del Settecento.

“È difficile esprimere a parole l’eccitazione di tenere tra le dita una gemma scoperta secoli fa – ha detto David Bennett, Presidente della divisione International Jewellery di  Sotheby’s e Co-presidente di Sotheby’s Switzerland -, sapendo che è nata nelle leggendarie miniere di diamanti di Golconda. Questa pietra è stata testimone di 300 anni di storia europea”. “Con il suo incredibile pedigree, il Blu Farnese si colloca tra i diamanti storici più importanti al mondo – ha aggiunto Philipp Herzog von Württemberg, presidente di Sotheby’s Europe e Managing Director per la Germania -. Dal primo momento in cui ho visto la pietra, non ho potuto resistere alla sua magia e come tale, è un enorme privilegio aver ricevuto l’incarico di questa vendita”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *