di


“Il bijou nel sogno americano” e non solo

Ornamenti creati per completare una mise, falsi e perciò di facile acquisto. Sono i bijoux e dall’inizio del secolo scorso, tra alti e bassi, accompagnano la storia del costume. Ma l’importanza sociologica che portano in sé è spesso sconosciuta o sottovalutata. Erika Zacchello su questo argomento ha incentrato il suo libro “Il bijou nel sogno americano”, 158 pagine dedicate alla costume jewelry che ha fatto moda. I  suoi perché, i suoi sviluppi, i suoi cambiamenti sono approfonditi in questo piccolo volume riuscendo a mostrare questi oggetti sotto un profilo diverso, partendo dagli Stati Uniti fino a toccare il fenomeno industriale di Casalmaggiore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *