di


IIDGR, un device per svelare pietre sintetiche montate su gioielli

È il primo dispositivo di screening per testate più gemme contemporaneamente tramite la tecnologia di luminescenza brevettata

Presentato al JCK Las Vegas, SYNTHdetect è il primo dispositivo di screening per testate più gemme contemporaneamente tramite la tecnologia di luminescenza brevettata

IIDGR_device-per-sintetici-compressor
L’interfaccia del device SYNTHDetect di IIDGR

Un macchinario che consente di identificare pietre sintetiche anche quando sono montate su un gioiello: il dispositivo, SYNTHdetect, è stato presentato dall’International Institute of Diamond Grading & Research (IIDGR), società del gruppo De Beers, al JCK Las Vegas. Secondo il presidente di IIDGR, Jonathan Kendall, SYNTHdetect “è il primo dispositivo di screening sintetico dell’industria per testare più pietre montate su gioielli senza la necessità di una sonda e ha il tasso di referral più basso dell’industria, circa lo 0,05%Fornirà ai produttori di gioielli e ai rivenditori maggiori livelli di garanzia sul fatto che ogni diamante acquistato e venduto come naturale lo sia realmente”.

Il dispositivo utilizza la tecnologia brevettata di luminescenza IIDGR per la visualizzazione rapida e simultanea di pietre in una vasta gamma di pezzi di gioielleria, inclusi anelli, orecchini, bracciali, spille e collane. Il tasso di referral molto basso riduce drasticamente la necessità di test ulteriori e potenzialmente più costosi rispetto a molti altri prodotti di screening che possono avere tassi che si avvicinano al 10 per cento.

SYNTHdetect è stato progettato appositamente per supportare i produttori di gioielli e i rivenditori nell’assicurare l’autenticità dei diamanti che vendono. IIDGR sta già prendendo ordini per il SYNTHdetect, con consegne a partire da settembre. Gli ordini possono essere inviati inviando un email a [email protected]

www.iidgr.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *