di


Ice e Amazon, e-commerce per potenziare il Made in Italy: ammessi anche gioielli e orologi

Alleanza strategica tra l'Agenzia per il commercio estero e  il colosso di e-commerce: le Pmi possono presentare domanda di adesione entro il 15 luglio

Ice e Amazon-minScadono il 15 luglio i termini per partecipare al progetto congiunto tra Agenzia Ice e Amazon: nell’ambito del Piano straordinario per la promozione del Made in Italy 2018, arriva una nuova iniziativa dedicata ai canali digitali della distribuzione e-commerce che coinvolgerà circa 600 Pmi italiane, incluse quelle del settore gioielli, bijoux e orologi. Il modulo di adesione è presente sul sito dell’Agenzia (www.ice.it) e nei prossimi mesi sono in calendario diverse tappe nell’ambito di un roadshow di presentazione.

L’iniziativa darà supporto alla registrazione di almeno 600 nuove aziende nella vetrina Made in Italy di Amazon di cui 350 nella condizione di zero export (<25mila euro di fatturato sui mercati internazionali). Per 18 mesi, le aziende presenti nella vetrina Made in Italy di Amazon beneficeranno di un flusso aggiuntivo di traffico generato dalle campagne di advertising digitale finanziate dall’Agenzia ICE.

Ampia visibilità sarà data ai prodotti delle aziende sui siti esteri Amazon.co.uk, Amazon.de, Amazon.fr, Amazon.es e Amazon.com per portarle a vendere online in questi mercati. La partecipazione è gratuita e non comporta costi aggiuntivi rispetto alle tariffe applicabili ai servizi di Vendita su Amazon.

Settori ammessi-min
I settori e i prodotti ammessi

Quali sono i requisiti obbligatori? L’azienda deve possedere almeno 5 unità di prodotto, anche con formati differenti appartenenti alle categorie merceologiche elencate nei settori e prodotti ammessi; prodotti realizzati o totalmente in Italia o che qui abbiano subito l’ultima fase di lavorazione sostanziale economicamente giustificata, come esplicitato dall’articolo 60 del Codice Doganale del’Unione. Inoltre, l’azienda deve disporre di un sito web aziendale, online e attivo, e per ciascuno dei 5 prodotti di cui sopra deve mostrare almeno 2 immagini di qualità per prodotto e le descrizioni dei prodotti in lingua italiana e straniera in base ai mercati target (Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, Stati Uniti).

Dal punto di vista logistico, l’Azienda deve avere un contratto con un corriere in grado di garantire spedizioni espresse nazionali e internazionali, offrire logistica idonea al fresco, qualora l’Azienda intenda commercializzare questo tipo di prodotto solo per i mercati target dove è consentito. Ognuna potrà scegliere il suo, senza fare riferimento necessariamente a quello di Amazon.

MADE-IN-ITALY1-minInfine, l’Azienda deve essere fornita di una risorsa che possa dedicare un minimo di 20 ore in fase di avvio per conoscere il funzionamento del marketplace Amazon e del Seller Central e 5 ore settimanali per la gestione degli ordini e dell’account.

Oltre a questi requisiti obbligatori, l’accordo ne prevede di ulteriori considerati eventuali: la documentazione doganale e fiscale per esportare negli Stati Uniti, un sistema gestionale che possa facilmente integrarsi con ecommerce e marketplace Amazon, il possesso dei codici a barre (EAN) dei prodotti che intende vendere, e, in conclusione, la commercializzazione di brand che abbiano un seguito social di almeno 3000 like su facebook o 1000 follower su Instagram.

www.ice.it/it/amazon


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA