di


I “RICAMI” di Boccadamo, un tributo alle donne di tutto il mondo

C’è chi è passata alla storia per il suo impegno verso le classi più deboli, come Evita Peron, chi per il coraggio e la temerarietà come Caterina Sforza, o per l’intelligenza, la calma della ragione, l’intraprendenza, il sacrificio, come Rita Levi Montalcini, Maria Montessori, Amelia Eheart, Madre Teresa di Calcutta. Ma di esempi di donne valorose ed eroiche ce ne sono infiniti. L’8 marzo è un giorno simbolico per festeggiarle tutte anche quelle che non hanno avuto voce per gridare le loro sofferenze. Un giorno per ricordare la lotta non violenta in favore della sicurezza delle donne portata avanti dalle liberiane Ellen Johnson Sirleaf e Leymah Gbowee e dalla yemenita Tawakkol Karman, premi Nobel per la Pace, ma anche l’ardore artistico di Frida Kahlo, la voce di Maria Callas, la poetica di Alda Merini, la bellezza di Marilyn Monroe, la classe di Audrey Hepburn, l’amore per la propria terra di Violeta Parra, la perseveranza e il sacrificio della leader birmana Aung San Suu Kyi o la ricerca costante della verità di Oriana Fallaci che una volta ha detto: “Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede tale coraggio, una sfida che non annoia mai.”. A tutte loro, nel giorno della loro festa, Boccadamo dedica “Ricami”, un meraviglioso girocollo in argento rodiato con cristalli Swarovski e decorazioni traforate che racchiude un pezzo di quel cielo che avvolge le donne di tutto il mondo. Lo ha pensato come omaggio ai vizi e alle virtù di questa splendida creatura chiamata Donna.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *