di


I gioielli di Francesca Mo al Fuorisalone di Milano

La designer rinnova la sua partecipazione all’evento che si svolge dal 14 al 19 aprile: sarà presente anche alla mostra “Geografie” del museo Poldi Pezzoli

Francesca Mo_invito poldi pezzoli

Tornano al Fuorisalone di Milano i gioielli di Francesca Mo: l’evento che si svolge dal 14 al 19 aprile vede ancora una volta la partecipazione dell’architetto e designer milanese da tempo “prestata” al mondo del gioiello. Le sue creazioni saranno protagoniste alla mostra “Geografie. Tra arte e design” (dal primo aprile al 4 maggio) curata da Beppe Finessi al Museo Poldi Pezzoli (via Alessandro Manzoni 12, Milano).

La mostra è dedicata alla rappresentazione geografica, la cartografia e la visualizzazione grafica del pianeta, delle mappe e dei mappamondi. I gioielli di Francesca Mo selezionati rispettano fortemente il tema della mostra e fanno parte della collezione ‘Landscapes’. Un pendente in argento e un anello in bronzo, che rappresentano una cartolina dall’alto del nostro pianeta: questi gli accessori scelti per la mostra. Gioielli pieni di fascino e magia, visioni suggestive che fanno sembrare la Terra una tavolozza di colori.

Francesca Mo, Paesaggio
Francesca Mo, Paesaggio

Una selezione di gioielli è anche presente nello storico negozio di Walter Sacco ‘Antichità Sacco’ di Milano all’interno del distretto ufficiale del Fuorisalone ‘5VIE’. Il distretto, inaugurato lo scorso anno, è organizzato da un’associazione culturale no-profit che ha come obiettivo il rilancio del centro storico di Milano.Qui sarà presente una panoramica di tutte le collezioni, tra cui ‘Bamboo’, ‘Vetri di mare’, ‘Stones’ e ‘Baby Art’. Gli orecchini della collezione ‘Bamboo’, per esempio, sono scaglie di vetro e oro e la loro forma sottile, asimmetrica e rettangolare ricorda la sagoma del bamboo.

Collezione Vetri di mare, ph Fabrizio Stipari
Collezione Vetri di mare, ph Fabrizio Stipari

‘Vetri di mare’ ricorda invece l’infanzia, quando passeggiando sulla spiaggia si trovavano pezzi di vetri modellati dalle onde del mare. È a questo concetto, infatti, che s’ispira Francesca Mo nella realizzazione di questi pezzi. I colori accesi e le forme ammorbidite dall’usura della salsedine e del tempo vengono incastonati come se fossero pietre preziose nell’oro rosso, giallo e bianco, diventando orecchini, bracciali, collane.

Collezione Baby Art
Collezione Baby Art

Sono adornati da pietre multicolore semipreziosegioielli della collezione ‘Stones’: l’agata, il lapis o la giada – tagliate ad hoc e studiate con cura e successivamente montate su supporti in oro, mentre ‘Baby Art’ è una nuovissima linea pensata intorno al mondo dell’infanzia. Collane, anelli e orecchini vengono ‘impreziositi’ da elementi originali e speciali: i disegni dei bambini. 

Collezione Clessidre, Ph: Fabrizio Stipari
Collezione Clessidre, Ph: Fabrizio Stipari

Una selezione di gioielli è presente anche all’interno del JVstore di Jannelli&Volpi – concept store milanese di carte da parati, rivestimenti murali, tessuti d’arredamento, oggetti e complementi di design, oltre che proposte moda – aperto nel 2006 nella palazzina Jannelli&Volpi. Qui la designer espone ‘Clessidre’, ‘Ghiaccio’, ‘Ludus’ e ‘Intrecci’. Nella prima è possibile leggere il desiderio di intrappolare alcuni elementi come sabbia, scaglie di pietre dure, meccanismi di orologi e vetri di tutti i colori, per custodire il tempo che passa.

Square Ludus
Square Ludus

Fanno parte di questa collezione i pendenti con piccole sfere piatte – da una a tre – in vetro trasparente con ‘cornice’ in oro, argento o bronzo e gli anelli, con un grande tondo tenuto da graffe. Entrambi, all’interno, fanno intravedere i materiali. Cui si aggiungono gli anelli, con un grande tondo tenuto da graffe, che fa intravedere al suo interno i materiali.

Stones
Stones

Orecchini e collane, in vetro e oro, per i modelli Ghiaccio. Sono parallelepipedi tagliati in maniera netta e precisa che fanno risaltare il colore e la brillantezza del vetro facendoli sembrare perfetti frammenti di ghiaccio. Trasparenze con colori accesi – in verde, giallo, rosso – o trasparente per gli orecchini.

Ludus, equilibristi
Ludus, equilibristi

Ludus è una collezione dove il gioiello ricorda i giochi del tempo passato, il sogno infantile. Il filo conduttore resta la semplicità delle forme e dei colori, ogni gioiello diventa un racconto e un ricordo di storie antiche. Alcuni gli oggetti selezionati, in argento, bronzo o plexiglas. Nell’immagine, da sinistra, anello Diamond e anelli Square.

Collezione Diorama
Collezione Diorama

Intrecci, una delle collezioni più originali di Francesca Mo, s’ispira alle trame e ai tessuti. Un gioco continuo tra fili e stoffe antiche, tessuti e fibre, che si trovano, si incrociano e si incastrano tra di loro e tra i supporti in argento o bronzo, dando vita a gioielli di una bellezza rara. Francesca Mo utilizza materiali antichi ma crea gioielli moderni, eleganti e adatti a qualsiasi occasione della vita.

Twist, intrecci
Twist, intrecci
Collezione Bamboo
Collezione Bamboo

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *