di


Houruniverse, dall’8 al 12 aprile a Basilea il nuovo evento di Mch Group

Una piattaforma digitale parallela all'evento in presenza per il nuovo appuntamento svizzero nato in sostituzione di Baselworld


Un festival di networking ed esperienze in un’atmosfera urban-tech. Si presenterà così Houruniverse, il nuovo evento lanciato da Mch Group in sostituzione di Baselworld, che unirà una piattaforma online e un evento in presenza, che si svolgerà dall’8 al 12 aprile a Basilea, in contemporanea ai saloni di Ginevra.

Grazie a un’ampia offerta di funzionalità e servizi, questo nuovo universo digitale può diventare una piattaforma di affari, network, scambio di informazioni, condivisione di contenuti rilevanti, conferenze e live streaming


LA PIATTAFORMA

La prima a partire, a febbraio, sarà la piattaforma digitale, pensata per essere attiva 365 giorni l’anno, riunendo la comunità del settore orologeria, gioielleria e pietre superando le restrizioni relative ai viaggi.

Nelle intenzioni degli organizzatori, come si legge nella nota diffusa da Mch, «le aziende potranno, tra le altre cose, presentare se stesse e le proprie attività, lanciare nuovi prodotti, ampliare il proprio raggio d’azione e trovare nuovi contatti. Grazie a un’ampia offerta di funzionalità e servizi, questo nuovo universo digitale può diventare una piattaforma di affari, network, scambio di informazioni, condivisione di contenuti rilevanti, conferenze e live streaming. Pensata anche per i marchi, consentirà di veicolare i loro contenuti, come la presentazione di prodotti, conferenze stampa, seminari e keynote, live e/o interattivi, ma anche ad accesso limitato, in base ai desideri».

Gli utenti potranno avere diversi livelli di accesso, attivazione e utilizzo e la piattaforma si evolverà anche in base ai loro feedback. «Qui è dove si dà forma al futuro – commentano gli organizzatori – La trasformazione di una fiera in uno spazio digitale globale, attivo tutto l’anno».


IL SALONE

Il nuovo evento, però, non sarà solo online, ma comprenderà anche una cinque giorni dal vivo, in un’atmosfera profondamente diversa da quella di Baselworld.

La Hall 1 accoglierà infatti espositori e visitatori in un ambiente urban-tech, connesso e trendy, con pareti nere, schermi al led, decorazioni grafiche e dal sapore industriale, estetica e design contemporanei. In questa cornice si troveranno stand open space, pop up store, padiglioni, aree touch&feel, angoli del collezionista e aree di vendita, oltre a un forum con un programma di conferenze e dibattiti.

La platea di espositori andrà al di là delle usuali categorie, comprendendo anche start up e nuovi attori del settore appartenenti a tutti i campi, dalla produzione alla distribuzione, fino al marketing e alla vendita. Per quanto riguarda l’orologeria saranno quindi presenti gli smartwatch, ma anche piattaforme di vendita di orologi Cpo (certified pre-owned). Nella gioielleria e pietre preziose saranno invece ammessi i produttori di gemme sintetiche, che lanceranno le loro novità. Potranno poi esporre anche i rappresentanti di altri servizi, dalla tecnologia blockchain alla meccanica.

E non mancheranno i momenti di svago. «Lo show è concepito come un festival – continua la nota – con uno spirito che favorisce la partecipazione e l’ispirazione. Ogni giorno ci saranno quindi colazioni a tema, happy hour, momenti di incontro, after show party e, ovviamente, una festa di apertura e di chiusura, per incoraggiare scambi informali».

Il nuovo approccio, assicurano gli organizzatori, prevede anche «una politica di prezzi drasticamente rivista, per consentire un rientro dell’investimento competitivo, con un’offerta “à la carte”, personalizzata in base alle dimensioni, agli obiettivi, alle aspettative e alle necessità dell’espositore. Allo stesso modo le sistemazioni offerte a espositori e visitatori garantiranno prezzi ultra competitivi, senza precedenti».

www.houruniverse.com

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *