di


HOMI Sperimenta, anche gli accessori hanno la loro area speciale

Dal 14 al 17 settembre nel padiglione 9 del satellite fashion&jewels un allestimento ispirato al viaggio dove espongo circa 35 brand. Ecco una selezione

HOMI-SPERIMENTA-2018-min


Dopo la pausa estiva il mondo del bijoux e dell’accessorio torna ad assistere all’incontro tra domanda e offerta a HOMI Milano, dal 14 al 17 settembre. Un’edizione condita da molte novità, tra cui il nuovo allestimento dell’Area Sperimenta dedicata all’accessorio moda al padiglione 9. Occhio all’innovazione e alla sperimentazione, per raccontare l’importante lavoro di ricerca artigianale e di design. 


ALESSIOAlessioDeNavasques-min

Un allestimento suggestivo, come spiega il curatore Alessio de’Navasques, che rappresenterà il viaggio, emozione del movimento e della scoperta. “Un concept del tutto nuovo – racconta – ispirato alla girandola: un gioco di triangoli che si incastrano tra loro, all’interno del quale sarà possibile non solo conoscere le creazioni di 35 brand innovativi, ma anche divertirsi sui set fotografici aperti a tutti, per alimentare il flusso di contenuti virtuali”.

Paesaggi e sfondi trasformeranno il visitatore in un personaggio di un grande tableaux vivant: un modo nuovo di comunicare e coinvolgere designer e artigiani e prodotti. I marchi che esporranno in questa nuova edizione di HOMI Sperimenta Accessori spaziano dal bijou alla pelletteria, ma il comune denominatore di tutte le produzioni è la ricerca. Ecco una selezione di 5 brand presenti nell’area.


LE 4UADRE

HOMI Sperimenta_le 4uadre_MG_0014-min

Le 4uadre, collezione Evolution

HOMI Sperimenta_le 4uadre-min

Le 4uadre, collezione Evolution

A HOMI il brand Le4uadre – Urban Poetry , nato dal talento di Damiana Spoto , presenterà la collezione primavera estate 2019 “Evolution”. Una linea resa possibile dalle nuove tecnologie, che offrono nuove prospettive visive e sta influenzando il modo in cui vengono percepiti il colore, il gusto ed il suono. Disturbi visivi, effetti ottici, superfici virtuali... sono le chiavi di lettura di questa story. Sprofondando in un mondo subconscio il blu ed il verde foresta vengono interrotti da luci al neon, tocchi corallo e giallo indiano.

La collezione Evolution è uno sguardo arguto e vivace pieno di improbabili mix di glam flamboyante, sport di strada e innovazione tecnica. Si tratta di una dichiarazione sull’identità personale guidata dalla cultura del blog al fine di mettere insieme il proprio look, pezzi presi in prestito in modo spontaneo e deliberatamente a casaccio per distinguersi dalla folla.

Borse e accessori dalla grande personalità il cui design nasce da un’immagine interiore, acquistano forza attraverso il disegno a grafite o la fotografia e prendono forma attraverso una stampa raffinata, esclusiva, a tiratura limitata. A completare il lavoro, le sapienti mani di maestranze lucane. Modernità, geometria, progressione implacabile di rettangoli, quadrati, bordi, confini, diagonali, o anche fiori, ma sempre nell’ordine matematico di una progressione e di una simmetria.

www.lequadre.com


NICITTA

HOMI SPERIMENTA_Nicitta-min

I bijoux Nicitta

HOMI SPERIMENTA_Nicitta20160904_133805-min

I bijoux Nicitta

Parlano la lingua di mondi e culture distanti e diverse i bijoux Nicitta, realizzati seguendo il fil rouge del riciclo: la protagonista indiscussa delle creazioni del brand, nato nel 2001 ma specializzatosi nel segmento accessori a partire dal 2012, è la carta. Quella che si ottiene utilizzando i ritagli di tessuto in cotone e lino, che restano dopo il taglio di camicie e magliette. Questi tessuti vengono macinati, triturati e riportati quasi allo stato naturale del cotone (fiocco) per poter essere trasformati – con aggiunta di acqua e colla vinilica – nella carta che, ottenuta senza l’abbattimento di nessun albero, è particolarmente resistente e prestante.

L’altro materiale caro al brand è il vetro, ottenuto dal riutilizzo di bicchieri e bottiglie rotte che vengono sciolti in un forno in terracotta e colati in stampi di argilla. Il Paese di produzione è il Ghana e le caratteristiche di questo vetro sono l’irregolarità del colore, dell’impasto e conseguentemente della forma. Spesso sono presenti anche inclusioni di sabbia o terra che ne testimoniano la tecnica millenaria.Per alcune spille Nicitta utilizza anche perle in vetro soffiato, realizzate da una vetreria muranese che utilizza solo canne di vetro prodotto a Murano.

Infine, il vetro più prezioso… quello delle Perle a Lume Veneziane, realizzate da una designer Giapponese con la quale l’azienda collabora e che unisce una tecnica tradizionale del settecento veneziano al gusto e alla cultura del Giappone. I fili di Collane e braccialetti sono in pura seta, i ganci sono in in argento 925 e le altre parti metalliche, galvanizzate in Italia sono garantite nichel free. Tutti i Bijoux Nicitta sono disegnati da Rita Benti e sono realizzati a mano in Italia.

www.nicitta.it


MANDULIS

HOMI Sperimenta_mandulis-min

Mandulis, collezione zaini

HOMI Sperimenta_mandulis_bijoux-min

Mandulis, collezione bijoux

È il minimalismo la linea conduttrice di tutti gli accessori Mandulis. Zaini, borse, cinture, ma anche bijoux caratterizzati da linee essenziali, personalità, funzionalità e leggerezza. Prodotti a mano con accurate lavorazioni e materiali di alta qualità made in Italy: ogni creazione ha come protagonista il tessuto.

L’ultima collezione si divide in due linee contrastanti: ombra e luce. Nell’OMBRA colori scuri, opachi, indefiniti, le texture sono “ruvide” e materiche, con dettagli macro. Nella LUCE colori accesi, luminosi, decisi, filati che cambiano colore al riverbero della luce, texture più delicate, dettagli micro.

Dietro il concept di Mandulis si cela il nome di Manuela Chiappo, giovane designer friulana, che produce su richiesta anche articoli personalizzati o capsule collection.

www.mandulis.it


MODIA ROMANO

HOMI SPERIMENTA_Modia Romano-min

Modia Romano

HOMI SPERIMENTA_Modia Romano 2-min

Modia Romano

Il percorso creativo di Modia Romano comincia negli anni ’90, quando si avvicina al mondo del Product e dell’Interior design, conseguendo il diploma di laurea all’Istituto di Design di Napoli e la laurea in Fashion Design alla Facoltà di Architettura. Nella sua carriera, ha lavorato come creativa e responsabile collezioni per numerose realtà aziendali – come Salvatore Ferragamo e Alexander Mc Queen – acquisendo dimestichezza con i segmenti del Luxury, Retail e grande distribuzione.

Ha completato il suo identikit professionale con il Corso Professionale di ricamo Alta Moda e Lunèville, il Diploma al Corso creazioni di fiori in seta alla Fashion Embroidery School di Roma, e partecipa a workshops alla Scuola Lesage di Parigi. Oggi si è specializzata nella produzione di guanti haute couture,  affiancando capacità tecniche tradizionali ed artigianali a creatività e forte sperimentazione.

La sua ultima collezione di Guanti in pelle, realizzata interamente a mano, è la sintesi del suo background combinata con l’arte di mestieri secolari: la pelle di agnello viene montata sul telaio e lì inizia l’avventura del ricamo. Una volta completato il processo, viene tagliata e assemblata per dar vita a prodotti unici che rispecchiano il know how del fashion italiano.

www.modiaromano.it


BEYOND PAPER

HOMI SPERIMENTA_beyond paper necklace -min

Beyond Paper

HOMI SPERIMENTA_beyond paper necklace 2 -min

Beyond Paper

Beyond Paper è la storia di Patricia, un’artista che ha deciso di guardare oltre la fragilità e l’apparente banalità di un materiale inconsueto per i bijoux … la carta. Incollata, tagliata, arrotolata, la carta segue i desideri del designer trasformandosi in gioielli eleganti e poetici.

“Secondo me, i materiali, come gli umani, devono essere reinventati, riciclati, trasformati – racconta la designer – … Quando mi vengono dati vecchi libri o carte, ascolto la loro storia e ne scrivo una nuova. Mi piace la carta al tatto e la sfida di renderla una materia nobile e meno effimera. È il modo di esprimere le mie idee, i miei sentimenti, le mie emozioni e la mia immaginazione.Per me tutto è stimolante, ma la cosa principale è la carta stessa. È la forma, colore o trama che determina come lavoro: è una sorta di incontro, ascolto reciproco, addomesticamento per creare, reinventare e magnificare il materiale “.

Tutti i gioielli sono realizzati con carta  tagliata a mano e secondo diverse tecniche di laminazione e incollaggio. Ogni pezzo è protetto da 3 tipi di vernice (non tossica per la pelle) applicata in 7 o 10 strati.

www.beyondpaperbypatricia.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *