di


HKTDC, conto alla rovescia per la fiera di Hong Kong

Le edizioni gemelle della rassegna vanno in scena, tra gioielli finiti e materie prime, dal 28 febbraio al 6 marzo: record di 4480 espositori

hktdc_hong-kong-fair_2017_jewshow2016-min

Edizione da record quella pronta ad aprire i battenti a Hong Kong dalla prossima settimana: torna il doppio appuntamento organizzato dall’Hong Kong Trade Development Council nelle due declinazioni dedicate rispettivamente alle materie prime e al gioiello finito. I due eventi si delineano così: la quarta edizione dell’Hong Kong International Diamond, Gem & Pearl Show si svolgerà dal 28 febbraio al 4 marzo all’Asia World Expo; la 34esima edizione dell’Hong Kong International Jewellery Show, invece, dal 2 al 6 marzo all’Hong Kong Convention and Exhibition Centre.

Gli show gemelli riuniscono complessivamente un numero un record di circa 4.480 espositori provenienti da 53 paesi e regioni. “Nonostante le incertezze economiche globali, la forte partecipazione di espositori e missioni di acquisto agli show sono la prova che l’industria della gioielleria rimane ottimista sulle prospettive di business e vede Hong Kong come una piattaforma di sourcing importante per i gioielli e le materie prime”, ha detto Benjamin Chau, Vice Direttore direttore HKTDC.

“Dati recenti provenienti dagli Stati Uniti mostrano che l’economia si sta gradualmente riprendendo e i distributori di gioielli stanno registrando buone vendite – prosegue Chau -. E, con l’anno del Gallo considerato propizio per i matrimoni, la domanda di gioielli per i mercati continentali locali e cinesi è destinata ad aumentare. Indubbiamente, l’industria deve anche tenere d’occhio le fluttuazioni dei prezzi delle materie prime e la politica commerciale degli Stati Uniti”.

hktdc_hong-kong-fair_2017_oal_3781-min

Oltre 110 missioni di acquisto organizzate da HKTDC per questa edizione, che comprendono più di 7.400 aziende provenienti da circa 70 paesi e regioni. È il quarto anno che l’Hong Kong Trade Development Council sdoppia lo spettacolo. Tra gli highlights della fiera dedicata alle materie prime, una Hall è destinata a accogliere il meglio dell’industria del Diamante, mentre Treasures of Ocean ospiterà le perle. La fiera conta anche 22 padiglioni di gruppo di associazioni e paesi.

Apre invece il 2 marzo l’Hong Kong International Jewellery Show che riunisce marchi locali e internazionali di gioielleria. Presente anche una Designer Galleria che presenta le collezioni moda di stilisti provenienti da tutto il mondo. Altre zone a tema saranno World of Glamour, dedicato alla gioielleria di Hong Kong; Wedding Bijoux, dove i gioielli da sposa saranno al centro della scena; Treasures of Craftsmanship, che celebra la miscela di gioielli e arte; Antique & Vintage Jewellery Galleria, per mostra gioielli da epoche passate. Venti i padiglioni di gruppo da molte parti del mondo, tra cui l’Italia.

hktdc_hong-kong-fair_2017_nor_2359-min

Ogni location avrà il suo calendario di eventi tecnici e sfilate. Al via anche la 18esima edizione dell’Hong Kong Jewellery Design Competition, organizzata congiuntamente da Hong Kong Jewellers’ & Goldsmiths’ Association, Hong Kong Jewellery & Jade Manufacturers Association, Hong Kong Jewelry Manufacturers’ Association and Diamond Federation of Hong Kong, China Ltd che quest’anno ha visto la partecipazione di 260 designer. Il tema di questa edizione è “Follow Your Heart”: i pezzi vincenti saranno presentati ai gioiellieri e agli acquirenti durante l’International Jewellery Show.

Per agevolare gli acquirenti che transitano tra i due spettacoli, durante il periodo coincidente delle due fiere sarà garantito un servizio gratuito di bus navetta da e per AsiaWorld-Expo e zone del centro. Nel 2016 le due rassegne hanno visto l’ingresso di oltre 80.000 buyer professionali provenienti da 147 paesi e regioni.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *