di


Hermès tiene la bellezza alla catena con Enchainements libres

Armonia e inerazione di forme, splendida sintesi del leit motiv che accompagna da sempre la Maison

Hermès Voltige

Altro non è che un succedersi di anelli, vincolati gli uni agli altri ininterrottamente, una successione dove ciascun elemento si innesta nel precedente e in quello successivo. Certo, si possono immaginare infinite varianti per grandezza e spessore ma Hermès è andato oltre movimentando il gioco con legami di creatività che assumono individualità differenti a seconda della disposizione e dell’annodamento apparentemente casuali.

Nasce così la collezione “Enchainements libres”, splendida sintesi del leit motiv che accompagna da sempre la Maison, la catena. Pierre Hardy, direttore creativo della gioielleria Hermès, ha esplorato architetture straordinarie ponendo in primo piano il design tra forme morbide e asimmetrie – anche nell’incontro delle materie: oro, titanio, diamanti, opali, giada nera, perle, zaffiri arancio, topazi, cristallo di rocca -, quelle che danno vita al movimento.

Equilibri audaci per 29 variazioni sul tema, potenti e preziose, 29 manifestazioni di libertà per le quali il virtuosismo tecnico è il fulcro della raggiunta armonia.

Chaîne d'ancre

Chaîne d'ancre

Chaîne d'ancre

Hermès Grand Jeté

Hermès Grand Jeté

Hermès Grand Jeté

Adage Hermès

Adage Hermès

Adage Hermès

Hermès Fusion

Hermès Fusion

Hermès Fusion

Chaîne d'ancre

Chaîne d'ancre

Chaîne d'ancre

Hermès Grand Jeté

Hermès Grand Jeté

Hermès Grand Jeté

Hermès Voltige

Hermès Voltige

Hermès Voltige

Hermès Mini Jeté

Hermès Mini Jeté

Hermès Mini Jeté

Hermès Fusion

Hermès Fusion

Hermès Fusion

Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

 

[…] “Tutta la collezione è disegnata attorno al corpo. […] Lontani dai gioielli dei tempi passati, che ostacolavano il movimento, questi pezzi sono progettati per stili di vita moderni. Ballano all’unisono con i corpi che li indossano.” Pierre Hardy, direttore creativo dei gioielli Hermès.

www.hermes.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *