di


Hermès annuncia l’acquisizione del 32,5% di Joseph Erard Holding

Il modello prodotto da Hermès per l'asta di beneficenza Only Watch

Rapporti storici che oggi confluiscono in una partecipazione azionaria, quelli tra la Joseph Erard Holding e La Montre Hermès SA, che ha appena acquistato una quota del 32,5% nella società produttrice di casse per orologi di alta gamma. L’avvicinamento strategico deriva dai rapporti fruttuosi instaurati da molti anni tra le due aziende.

Siamo lieti di dare il benvenuto a La Montre Hermès nel capitale sociale di Joseph Erard Holding – ha dichiarato Florence Erard, presidente del Consiglio di Amministrazione della Joseph Erard Holding -. Hermès è una maison di prestigio e un nostro storico cliente con cui condividiamo gli stessi valori.  Questo riavvicinamento ci permette di consolidare il nostro capitale e assicurare la continuità della nostra azienda di famiglia”.

“Questa partecipazione azionaria ci dà l’opportunità di perseguire lo sviluppo di un nostro know-how – ha commentato Guillaume de Seynes, presidente del Cda di La Montre Hermès – , rafforzando nel contempo il nostro accesso privilegiato a una componente essenziale di un contesto di forte crescita per le attività di orologeria del Gruppo”.

Non sono stati rivelati dettagli finanziari della transazione. Hermès, che pochi giorni fa ha inaugurato una nuova boutique a Roma in via Campo Marzio, possiede già il 25% di Vaucher Manufacture, uno dei principali fornitori del paese di componenti di orologi. Quest’anno il marchio ha visto crescere il segmento orologi del 30%: dai 45,5 milioni di euro del primo semestre 2010 ai 59,3 del primo semestre 2011.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *