di


GUMON, il gran segreto della sobrietà

La GUMON di Guido Monticelli ha circa quindici anni di storia, non pochi vista l’evoluzione rapidissima del variegato cosmo della gioielleria, un settore in cui l’imperativo categorico è inventare, ricercare l’inusuale, sperimentare forme e materiali sempre nuovi.

1
E l’Azienda di Portici ha inventato, ricercato, sperimentato, fino ad affermarsi, oggi, su un mercato vastissimo con due linee di lavorazione, bijoutteria ed argento, molto apprezzate dalla donna esigente e di classe così come dalle giovanissime.

4
La Collezione Musa, tra le ultime nate alla Gumon, appartiene alla linea di lavorazione in argento.

Realizzata con bagni galvanici dorati, rosati e bruniti, accostati ad un’ampia gamma di pietre semipreziose e policrome, è costituita da ideazioni concepite con il grande pregio della sintesi: niente ridondanze o aggiunte posticce, si punta tutto unicamente sull’essenzialità del design, pienamente confacente alla suggestiva nudità dei semipreziosi.
Gumon sarà presente all’HOMI Milano dal 12 al 15 settembre, pad. 1P, stand E24/E28.

www.gumon.it

3
2


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *