di


Gruppo beni di lusso PPR, proposte tre donne per l’Amministrazione della Holding

Amministrazione al femminile per PPR, la holding multinazionale francese che possiede Gucci, Yves Saint-Laurent e Boucheron.

Il CdA del gruppo, presieduto dall’Amministratore delegato e presidente François-Henri Pinault, ha nominato tre amministratrici per i prossimi quattro anni (previa, però, approvazione dell’Assemblea generale degli azionisti in previsione il 19 maggio): Laurence Boon, direttore e capo economia di Barclays Capital, Yseulys Costes, presidente e Ad della società di ricerca e marketing 1000mercis.com, e Caroline Puel, giornalista, direttore di Le Point.

«Boon, Costes e Puel porteranno nel gruppo le loro competenze e la loro esperienza nei rispettivi settori di eccellenza – ha dichiarato François-Henri Pinault, presidente e Ad di PPR -. Queste nomine evidenziano ulteriormente l’obiettivo di PPR, cioè promuovere la parità uomo-donna».

Se approvate il 19 maggio, le nuove nomine porteranno il Cda a 14 membri (di cui 4 donne).

Nella foto, il presidente-Ad di PPR, François-Henri Pinault


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *