di


Graff Diamonds, vendite 2016 a -10%

Calano i ricavi internazionali della società, ma buone performance hanno registrato il nuovo store di Parigi, il negozio di Londra e l’outlet di Ginevra

GRAFF-DIAMONDS-compressor

In calo i dati economici di Graff Diamonds International: nel 2016 le vendite sono scese del 10% a 569,6 milioni di dollari, mentre il profitto è sceso del 66% a 15,8 milioni di dollari. Il rivenditore con sede centrale a Londra ha registrato un calo del 5% delle vendite nel Regno Unito (a 34,3 milioni di dollari). I risultati, però, fanno sapere dalla società, non includono tutte le attività del gruppo, come per esempio la quota di controllo del produttore di diamanti Safdico, un sightholder di De Beers. Il fatturato e il profitto complessivo per l’intera operazione – Graff Diamonds Holdings – sono aumentati nel 2016, ha detto il chief financial officer dell’azienda, Andrew Nicholson, a Rapaport News.

In una dichiarazione il presidente della società, Laurence Graff, ha definito “robusti” i risultati del gruppo, aggiungendo che il nuovo negozio in Place Vendôme a Parigi, aperto lo scorso anno, ha ottenuto una buona performance. La ristrutturazione del negozio di Sloane Street a Londra e l’outlet sulla Rue du Rhône a Ginevra “hanno rivitalizzato” quei luoghi, ha continuato il presidente, e la società ha anche aggiunto uno store-in-store da Saks, a Houston, in Texas.

Per il prossimo futuro, il gruppo prevede di aprire un numero limitato di nuovi negozi in posizioni mirate e prestigiose, una delle quali a Singapore, ed espanderà la sua rete di store-in-store negli Stati Uniti e in Giappone“Mentre attualmente ci sono numerose incertezze nell’economia globale – ha detto Laurence Graff -, rimaniamo estremamente ottimisti e continuiamo a investire strategicamente nella nostra rete di vendita al dettaglio e nel marchio Graff per portare la nostra eccezionale gamma di gioielli e orologi a clienti in tutto il mondo, e, così facendo, assicurare il futuro a lungo termine di Graff “.

Tra gli obiettivi del gruppo, anche nuovi acquisti di diamanti rari, soprattutto grezzi. Ultima arrivata in ordine di tempo, una gemma da 373.72 carati, parte del Lesedi La Rona da 1,109 carati, che la Lucara Diamond Corporation ha scoperto nel 2015. Graff Diamonds si è aggiudicato la pietra per 17,5 milioni di dollari, ovvero 46,935 dollari a carato.

www.graffdiamonds.com

Graff-Diamonds_diamante-copia-compressor
Il diamante grezzo da 373,72 carati acquistato da Graff Diamonds a maggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *