di


Gli argenti di Buccellati hanno una nuova “casa”

Inaugurata la nuova sede a Zola Predosa, in provincia di Bologna: qui proseguirà la produzione di oggetti e posateria in argento iniziata oltre 100 anni fa a Casalecchio di Reno

Economia_Buccellati_Taglio del nastro Atelier Argenteria_Zola Predosa_ 17-12-min
Il taglio del nastro del nuovo atelier di Buccellati a Zola Pedrosa, in provincia di Bologna

Ha una nuova casa, sempre in provincia di Bologna la produzione di oggetti e posateria in argento di Buccellati: inaugurata a Zola Predosa la nuova sede del suo storico Atelier, spostatosi qui dall’originaria struttura di Casalecchio di Reno. Al taglio del nastro hanno preso parte, insieme ai rappresentanti della famiglia e dell’azienda – il presidente onorario e Direttore creativo Andrea Buccellati, il CEO del Gruppo Gianluca Brozzetti e il direttore produzione di Gruppo Marco Falezza – il Sindaco di Zola Predosa Stefano Fiorini, il Sindaco di Casalecchio di Reno Massimo Bosso e l’Assessore all’Urbanistica del Comune Casalecchio di Reno Nicola Bersanetti.

Economia_Buccellati_Atelier Argenteria 1-min

Il Gruppo Buccellati entrò nella sede di Casalecchio nel 1987, acquisendo la storica azienda Clementi, azienda nata nel 1912 e, di mano in mano attraverso varie proprietà, è sopravvissuta alla distruzione della seconda Guerra Mondiale, con la successiva ricostruzione e la rinascita guidata da Giovanni Mantel, e poi sotto la gestione del Gruppo Buccellati fino a oggi.

Andrea Buccellati
Andrea Buccellati

“Siamo orgogliosi di continuare, con il nostro prestigioso marchio, la tradizione artigianale nella produzione di oggetti e posateria in argento iniziata oltre 100 anni fa qui nel territorio di Bologna – ha dichiarato Andrea Buccellati – e che ci permette di esportare nei principali mercati internazionali degli oggetti veramente speciali e apprezzati dai nostri clienti italiani, europei, americani e asiatici”.

Il progetto di trasferimento e messa a norma di tutti i macchinari dell’Atelier Buccellati a Zola Predosa è stato gestito mediante la collaborazione con Galileo Ingegneria S.r.l. ed un grande numero di aziende locali. “Il trasferimento a Zola Predosa dell’Atelier di Buccellati è un grande onore per il nostro Comune – ha detto il Sindaco di Zola Predosa Stefano Fiorini – e conferma la vocazione del nostro territorio ad ospitare importanti realtà produttive, quali quella di Buccellati”.

Economia_Buccellati_Atelier Argenteria 7-min

“La convenzione urbanistica stipulata – ha aggiunto l’Assessore all’Urbanistica Nicola Bersanetti – ha consentito di raggiungere più risultati l’uno conseguente all’altro: da un lato, la rigenerazione urbana di un importante ambito nel pieno centro cittadino, nel quale qualsiasi tipo di attività produttiva risulterebbe oggi problematica. Ad essa è collegata anche l’acquisizione a patrimonio pubblico dell’area verde dell’ormai ex stabilimento produttivo, la quale a tutti gli effetti è divenuta nel tempo un giardino storico e che nel prossimo futuro sarà disponibile alla fruizione della cittadinanza. Dall’altro lato, la convenzione ha permesso la rilocalizzazione di un’attività produttiva, storica per il nostro territorio e di assoluto pregio in Italia e nel mondo, nella vicina zona produttiva intercomunale di Casalecchio di Reno e Zola Predosa, ad essa molto più congeniale e in grado di sviluppare al meglio le esigenze produttive di oggigiorno. Il raggiungimento di questi importanti risultati, in un percorso urbanistico che possiamo davvero definire da manuale, è stato possibile grazie ad un virtuoso gioco di squadra pubblico-privato”.

Economia_Buccellati_Atelier Argenteria 8-min

Economia_Buccellati_Atelier Argenteria 6-min


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *