di


Giuliana Grande , salti di suggestioni per sole donne

Quattro generazioni di stimato artigianato orafo alle spalle, ma lei ha inaugurato un capitolo a parte; lo si capiva sin da piccola che la sua sensibilità avrebbe aperto un varco nella tradizione. Lo ha dimostrato con il suo atelier che oggi è uno degli indirizzi più esclusivi di Napoli, un posto che trasmette uno straordinario senso di libertà, dove le idee sono mutevoli perché prese in prestito da un viaggio, da un sogno, forse. Architetto e creatrice pluripremiata, Giuliana esterna la sua sensibilità verso l’arte determinante per creare quelle strane fusioni tra l’oro, l’argento e materie più umili che diventano il medium tra il desiderio di seduzione delle donne e la propria evoluzione di design. Ha una particolare attitudine a riscoprire le forme, a volte ancestrali, a volte perfettamente caotiche distribuite intorno ad archetipi che si muovono tra riccioli di metallo e i colori delle pietre e delle perle, spesso presenti nelle fogge che la natura stessa gli ha regalato.

Solitamente utilizza una eccitante quantità di elementi che per una bellezza più semplice a volte riduce nell’essenzialità di elegantissime lamine. Dimensioni distanti? Può darsi, ma la spontaneità è la stessa pur avendo, la ricerca, origini e fini diversi. Si dedica alle nuance e senza troppi artifici le tesse insieme alle materie in un look day e night che con salti di suggestioni tocca soluzioni più estreme e diventa un punto di rottura nel mercato attuale. In fondo la donna non chiede altro che circondarsi di cose belle.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *