di


Giovedì a Vicenza la prima presentazione del progetto “Gioielli made in Italy designed in China”

L’idea lanciata da Confartigianato e approvata dall’ICE è di far collaborare designer cinesi e piccole imprese orafe italiane per produrre una linea di preziosi da collocare sul mercato asiatico

Al via il tour di presentazione nei distretti orafi italiani del progetto “Gioielli made in Italy designed in China”: l’iniziativa, proposta da Confartigianato Imprese a ITA (Italian Trade Agency, l’ex ICE) e approvata, sarà presentata giovedì 6 febbraio a Vicenza (ore 18.30) nel Centro Congressi della sede provinciale di Confartigianato. Si tratta di un progetto che permetterà alle aziende partecipanti di avere una opportunità commerciale in Cina, che ormai costituisce uno sbocco a elevata potenzialità anche per le piccole e medie imprese orafe italiane.

Il mercato cinese della gioielleria, infatti, sta conoscendo rilevanti tassi di crescita: l’idea è quella di far collaborare designer cinesi, interpreti degli stilemi tipici del gioiello cinese in chiave moderna, e piccole imprese italiane con creatività e capacità realizzative uniche. Il risultato di questa “contaminazione” sarà la realizzazione di “Gioielli Made in Italy Designed in China”, che saranno presentati sul mercato cinese utilizzando i canali di comunicazione ritenuti più efficaci, incluso un concorso per top designers, e commercializzati poi attraverso canali distributivi opportuni.

Il partner strategico dell’iniziativa è stato individuato nella Guangzhou Design Week, ente cinese specializzato nella gestione di iniziative e manifestazioni incentrate sul design e in possesso di collegamenti con il mondo della distribuzione e del retail della gioielleria nel sud della Cina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *