di


Giovanni Raspini, 13 collane in limited edition per esplorare la bellezza

Si chiama Neckplace l’ultima collezione del marchio toscano, acquistabile per un periodo di 12 mesi. Il metallo si unisce a pietre luminose o al corno

Fiori, animali, le bellezze del mondo marino: non sono sfuggite le meraviglie della natura a Giovanni Raspini, che le ha rese protagoniste della sua ultima collezione. Neckplace, la linea limited edition composta da 13 collane, è l’ultima nata dalla fantasia del marchio toscano. Presentata in esclusiva nella boutique milanese in corso Monforte, non può che conquistare chiunque con questo tripudio di forme oversize e delicate al tempo stesso.

Dopo il successo dei Superbangles e la loro tournée in Italia e all’estero, il marchio toscano del gioiello propone dunque una sorprendente collezione di collane in limited edition, acquistabili presso i monomarca e i punti vendita Giovanni Raspini per un periodo di tempo limitato ai dodici mesi. L’unicità che diviene riproducibile, ma solo per un anno.

Giovanni Raspini sa che non c’è gioiello più ambìto di una collana: incornicia e protegge il viso, illumina gli occhi e rende prezioso il fascino femminile. Ecco Neckplace: una serie di collane con decori diversi fra loro, ma accomunate dal concetto di abbellire il collo con sensualità e grande ricchezza progettuale.

In linea con le tendenze moda 2014, le 13 collane offrono suggestioni nel classico argento lunare, o nei caldi riflessi dorati. Il metallo si mixa a pietre luminose o al corno, si declina in pendenti, forme animalier e una moltitudine di catene.

Serpente, Aquarius, Farfalle, Savana, Essenze, Margherite, Starfish, Punte, Orchidea, Tricolor, Maglia Marina, Cuori, Flor: la collezione Neckplace cinge e avvolge il collo della donna con la leggerezza e l’eleganza dello stile Giovanni Raspini. La maestria della creazione artigianale incontra così tutte le sfumature della natura e dei valori che legano le persone: oggetti che impreziosiscono qualsiasi mise, attirando su di sé tutta l’attenzione.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *