di


Gioielloinarte, è la Roma del Bernini il tema della seconda edizione

Torna il concorso Internazionale promosso da Università e Nobil Collegio degli Orefici: prima scadenza, il 10 ottobre

Gioielloinarte_2013

(Uno dei gioielli partecipanti alla prima edizione di Gioielloinarte, che ebbe come tema l’arte di Gustav Klimt)

Il tema della seconda edizione è Bernini a Roma: torna Gioielloinarte, il concorso Internazionale promosso da Università e Nobil Collegio degli Orefici che ha lo scopo di valorizzare, promuovere e diffondere la cultura dell’arte del gioiello. Scultore, pittore, drammaturgo, scenografo, inventore di macchine spettacolari, Gianlorenzo Bernini ispira la prossima edizione del contest orafo.

Le domande d’iscrizione dovranno pervenire entro il 10 ottobre 2015 ed essere corredate di curriculum vitae, scheda di iscrizione compilata e immagini in formato jpg dei progetti con breve descrizione, oltre alla dichiarazione sostitutiva di certificazione, redatta secondo il testo disponibile sul sito www.universitadegliorefici.it. Ulteriori dettagli sui costi e sulle successive scadenze sono a disposizione sul sito.

La partecipazione al concorso è aperta a tutti: per ogni artista partecipante è ammesso un solo gioiello. I manufatti devono obbligatoriamente contenere in parte o del tutto metalli preziosi. Originalità, innovazione, equilibrio compositivo, esecuzione tecnica, sempre partendo dall’analisi del tema del concorso, saranno i criteri di giudizio della giuria, presieduta dal Console Camerlengo dell’Università degli Orefici Maestro Corrado Di Giacomo, e composta da personalità del mondo orafo della cultura e dell’arte.

I candidati che avranno superato la selezione saranno avvisati entro il 15 gennaio 2016: dovranno eseguire l’elaborato e inviarlo entro il 15 aprile 2016 al seguente indirizzo: Università degli Orefici – Via di S. Eligio, 7- 00186- Roma. In palio, per l’opera classificatasi prima, 3mila euro; l’opera che invece otterrà il maggior numero di voti dalla giuria formata dai Soci dell’Università degli Orefici avrà una Menzione speciale ed un buono di 1.000 euro per l’acquisto di libri.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Lebole secondo banner orizzontale