di


Gioiello contemporaneo, artisti svedesi in mostra a Venezia

Fino a ottobre esposizione al Museo di Palazzo Mocenigo: viaggio nel design del nord Europa tra rappresentazione di genere e riciclo

Collana Agnes Larsson -min
Collana di Agnes Larsson

A Venezia si viaggia nell’arte orafa svedese: fino al 1° ottobre, sei artisti in mostra nella White Room al piano terra del Museo di Palazzo Mocenigo. L’esposizione “Transformation”, inaugurata a metà maggio e curata da Inger Wästberg – storica dell’arte, autrice di Contemporary Swedish Art Jewellery (2013), tra le maggiori esperte svedesi nel campo della gioielleria artistica, esprime la rilettura degli anni Novanta attraverso la ricerca formale di sei artisti del Nord Europa.

Creazione dalle tonalità verdi Hanna Hedman -min
Creazione dalle tonalità verdi, di Hanna Hedman

Palazzo Mocenigo conferma con questa mostra temporanea la sua vocazione a esplorare il mondo della moda e del costume accogliendo nell’ambito della rassegna MUVE Contemporaneo le opere-gioiello di artisti già presenti in permanenza al Museo Nazionale di Stoccolma: Tobias Alm, Sara Borgegård Älgå, Hanna Hedman Catarina Hällzon, Agnes Larsson e Märta Mattsson.

Borsa Tobias Alm -min
Una Borsa-attrezzi di Tobias Alm

Manufatti che contengono messaggi, simbolismi e riferimenti subliminali, oltre a essere ornamenti esteticamente attraenti. Un esempio è l’opera di Catarina Hallzon: un commento sulla società del consumismo grazie all’uso di squame di pesci per illustrare come le cose dovrebbero essere conservate e riciclate. Similmente, Tobias Alm ha creato una serie di cinture porta-attrezzi sotto forma di gioielli, sollevando la questione della tipica rappresentazione di genere e status nella società.

Collana Sara Borgegard -min
Collana di Sara Borgegard

Quasi tutti gli artisti prendenti parte alla mostra hanno scelto volontariamente di lavorare con materiali semplici e poco costosi; si vedano le collane di crine di cavallo di Agnes Larsson, l’uso fantasioso delle pelli di salmone e pesce persico di Catarina Hallzon e la corda di cotone usata nelle collane di Sara Borgegard Alga, a sottolineare come il significato artistico possa apportare valore a un pezzo più delle pietre preziose.

www.mocenigo.visitmuve.it

Collana Agnes Larsson-min
Collana di Agnes Larsson
Collana Hanna Hedman -min
Collana di Hanna Hedman
Collana lunga grigia Hanna Hedman -min
Collana lunga grigia di Hanna Hedman
Creazione_Tobias Alm-min
Creazione di Tobias Alm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *