di


Gioielli in Fermento a New York

Il progetto espositivo di Gioielli in Fermento approda a The Gallery at Reinstein Ross di New York, uno spazio pensato per dare luce all’oreficeria di ricerca e alle forme artistiche legate al gioiello contemporaneo.

gioielli in fermento, torre formello, i gioielli arrivano a mew york
Maura Biamonti

La selezione, a cura di Eliana Negroni e Bella Neyman, prevede opere, presentate nelle varie edizioni del concorso internazionale che ogni anno celebra il Premio Torre Fornello, degli gli artisti: Silvia Beccaria, Maura Biamonti, Alina Carp, Sébastien Carré, Luisa Chiandotto, Nicoletta Dal Vera, Corrado De Meo, Clara Del Papa, Ylenia Deriu, Maria Rosa Franzin, Nicoletta Frigerio, Lucilla Giovanninetti, Akis Goumas, Mara Irsara, Marilena Karagkiozi, Mirna Korolkovas, Ria Lins, Chiara Lucato, Gigi Mariani, Mineri Matsuura, Daria Olejniczak, Esther Ortiz, Liana Pattihis, Barbara Paz, Mabel Pena, Paola Perez, Alessandro Petrolati, Poppy Porter, Stefano Rossi, Kika Rufino, Stenia Scarselli, Sergio e Stefano Spivach, Andrea Vaggione e Barbara Uderzo. L’inaugurazione si terrà giovedì 20 ottobre ma la mostra sarà aperta al pubblico fino al 27 novembre.

In occasione della settimana che Wine Spectator dedica al vino, Enrico Sgorbati proporrà una degustazione dei migliori vini di Torre Fornello che negli anni hanno ispirato orafi e designer alle prese con i temi in relazione al mondo del vino e alla cultura mediterranea.

www.gioiellinfermento.com

gioielli in fermento, premio torre formello
Nicoletta Frigerio
Alessandro Petrolat a torre formello
Alessandro Petrolati
gioielli in fermento new york
Liana Pattihis
gioielli in fermento torr formello
Sebastien Carré

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *