di


Gioielli e orologi brillano alla Biennale des Antiquaires

Dal 10 al 18 settembre torna l’appuntamento divenuto annuale: al Grand Palais 124 espositori. Presente anche la Federation de la Haute Horlogerie

Biennale des Antiquaires_2016_1-Bague Haute Joaillerie © de GRISOGONO
de Grisogono, Anello in oro bianco con 1 diamante rotondo da 10.15 carati, 84 smeraldi (1.20 carati) e 387 diamanti bianchi (8.97 carati)

Dal 2017 diventa un evento annuale, pur mantenendo la storica denominazione di “Biennale des Antiquaires. Torna dal 10 al 18 settembre il consueto appuntamento con la cifra record di 125 espositori (+36% rispetto alla scorsa edizione) al Grand Palais di Parigi per la 28esima edizione della rassegna. Antichità ma anche gioielli e orologi d’epoca tra le proposte della manifestazione, che vede espositori provenienti da Francia, Belgio, Germania, Italia, Stati Uniti e molti altri paesi.

Biennale des Antiquaires_2016_59. BR VCA 1937 Copyright Véronique Bamps
Van Cleef and Arpels, Spilla in platino, zaffiri gialli, diamanti taglio brillante e baguette. Copyright Véronique Bamps

Con l’esposizione di due prestigiose collezioni pubbliche, una francese e l’altra internazionale, e la mobilitazione di grandi maison di orologeria attraverso la Fondation de la Haute Horlogerie, la Biennale 2016 offrirà una notevole esperienza culturale ed estetica. Accolti da una spettacolare scenografia, collezionisti e visitatori, oltre a scoprire i capolavori in vetrina, potranno visitare tre mostre che passeranno alla storia della Biennale: “Un siècle d’élégance francaise” (The State Hermitage Museum – St Petersburg); “Tradition & Audace” (Le Mobilier national – Paris) e “La conquete du temps” (La Fondation de la Haute Horlogerie – Genève).

Biennale des Antiquaires_2016_Devant de corsage Martin du daffoy
Martin du Daffoy, Spilla in platino, diamanti e perle stile ghirlanda. Lavoro francese, 1910 circa © Carole Goizet

Gallerie internazionali e grandi marchi esporranno le loro collezioni più esclusive: per la prima volta, la selezione degli espositori è stata effettuata da un comitato internazionale di 15 membri, tra cui membri del Syndicat National des Antiquaires, che organizza l’evento, ma anche collezionisti e storici dell’arte. La Commissione Biennale della 28esima edizione è presieduta da Henri Loyrette. La scenografia sarà a cura di Nathalie Crinière, esperta di esposizioni e percorsi museali dei grandi luoghi culturali francesi e internazionali.

Biennale des Antiquaires_2016_IBRT 20000 © Boghossian
Boghossian Jewels, anello con Zaffiro centrale Ceylon taglio cuscino, 26.26 carati

L’evento sarà preceduto da una cena di Gala, giovedì 8 settembre, con un menu firmato dallo chef Guy Savoy, tra i più celebri in Francia e tre stelle Michelin, mentre il vernissage vero e proprio avrà luogo venerdì 9 settembre. Tra i marchi di gioielleria presenti, de Grisogono e Boghossian Jewels.

www.biennale-paris.com

Biennale des Antiquaires_2016_nirav modi
Nirav Modi, Collier in smeraldi Maharani – 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA