di


Gioielli e gemme, nasce l’asse Thailandia-Cina

Prende forma una nuova confederazione: la Thai Gem and Jewelry Traders Association ha stretto un accordo con i produttori cinesi per creare una moderna “via della seta”

Thailand Fair_Photo Release 1_CTGA MoU signing-min
L’accordo tra la Thai Gem and Jewelry Traders Association e lo Shanghai Gems & Jade Exchange durante il Jewelry Shanghai Tradeshow

È nata una nuova confederazione del gioiello e delle pietre preziose che unisce Thailandia e Cina: le rispettive associazioni di settore –  la Thai Gem and Jewelry Traders Association e lo Shanghai Gems & Jade Exchange – hanno firmato un accordo per ricostruire una nuova “via della seta” dando i natali alla nuova sigla “China-Thailand Gemstone Traders Association” (CTGA).

Le due organizzazioni hanno raggiunto un accordo sulla promozione del commercio di gioielli tra Cina e Thailandia: la nuova confederazione costruirà un ponte di scambi, di comunicazione e di cooperazione commerciale nel mercato delle gemme e dei gioielli di entrambi i paesi. Il Memorandum of Understand è stato firmato il 9 maggio da Wang Wan Fong, presidente dello Shanghai Gems & Jade Exchange, e da Suttipong Damrongsakul, presidente della TGJTA, organizzatrice della prima edizione della Thailand Gems & Jewelry Fair (15-18 giugno).

Thailand Fair_Photo Release 2_Jewelry Shanghai Opening Ceremony-min
La cerimonia di apertura del Jewelry Shanghai Tradeshow

“La  China-Thailand Gemstone Traders Association svolgerà attività a sostegno dei propri membri come per esempio missioni di acquisto e scambi, facilitando allo stesso tempo il commercio tra i due paesi – ha detto Suttipong -. Inoltre, collaborerà con altre associazioni in paesi come la Russia e la Cambogia per aumentare il commercio nella regione”.

Il TGJTA ha già lavorato con numerose associazioni per far crescere l’industria di gioielli in Thailandia e all’estero. In questo viaggio a Shanghai, la delegazione della TGJTA ha visitato lo Shanghai Gems & Jade Exchange e ha portato 16 espositori thailandesi alla fiera Jewelry Shanghai 2017. Inoltre, l’associazione ha incontrato i rappresentanti della Shanghai Gold & Jewelry Association per discutere future collaborazioni e scambi. Il 10 maggio il presidente dell’associazione è stato invitato come relatore principale durante lo Shanghai Global Jewelry Summit.

Thailand Fair_Photo Release 3_Shanghai Global Jewelry Summit-min
Lo Shanghai Global Jewelry Summit

“Crediamo che una forte cooperazione in tutta la regione sia uno strumento fondamentale per far progredire la sfida attuale del settore – ha proseguito Suttipong -. La Cina e la Thailandia sono state alleati forti l’una per l’altra e questo renderebbe la regione il centro futuro del mercato mondiale di gioielli”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *