di


Gioielli e gemme, al via oggi l’appuntamento di Hong Kong

Torna la formula doppia divisa tra prodotti finiti e pietre sciolte: fino all’8 marzo seminari, sfilate e opportunità di business per 4300 espositori

HK march

Oltre 4.300 espositori totali provenienti da 52 paesi e regioni parteciperanno ai due eventi organizzati dall’Hong Kong Trade Development Council, l’Hong Kong International Diamond, Gem & Pearl Show, al via oggi, e l’Hong Kong International Jewellery Show, al via mercoledì. Due manifestazioni parzialmente sovrapposte in due location differenti, per offrire rispettivamente pietre sciolte e gioielli finiti, nel solco della formula lanciata lo scorso anno con il claim “two shows, two venues“.

La seconda edizione della fiera dedicata a perle, diamanti e gemme apre oggi con 1800 espositori all’AsiaWorld-Expo (AWE), con un numero record di espositori, tre nuovi padiglioni di gruppo e una zona dedicata alle perle preziose. La fiera, che prosegue fino al 6 marzo, disporrà di 20 padiglioni di gruppo, compresi i nuovi padiglioni delle aziende provenienti da Australia, Colombia e Pakistan. Cinque i padiglioni istituzionali: Antwerp World Diamond Centre, International Colored Gemstone Association, Japan Pearl Exporters’ Association, Israel Diamond Institute e New York Diamond Dealers Club.

Debutta in fiera l’area “Treasures of Ocean”, dedicata alle perle, più 50 espositori in mostra nella Hall of Fine Diamonds, mentre la zona Treasures of Nature sarà dedicata alle pietre preziose rare. Eventi e seminari completeranno la visita all’Asia World Expo, con incontri sui mercanti emergenti, sui trattamenti dei diamanti e approfondimenti di gemmologia. Oggi, nella giornata inaugurale, l’Hong Kong Trade Development Council firmerà con il ministero del Commercio del Myanmar un accordo di cooperazione bilaterale tra i due paesi. 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Apre i battenti mercoledì 4, invece, l’edizione numero 32 dell’Hong Kong International Jewellery Show nella sede dell’Hong Kong Convention & Exhibition Centre, che si concentra sui prodotti finiti di gioielleria. Debutto per due nuove aree: Treasures of Craftsmanship, sulle arti decorative in gioielleria, e The Treasures of Ocean, dedicata al mondo delle pietre di alta qualità. Torna il ciclo di seminari tecnici con i contributi sulla gemmologia, la valutazione delle gemme e la fiducia dei consumatori e il canale di shopping cinese E-tailing. Lo scenario è completato da una grande varietà di eventi e sfilate per tutto il periodo della fiera, che si concluderà l’8 marzo.

Nei prossimi giorni Preziosa magazine vi racconterà gli highlights delle novità in mostra con gli aggiornamenti del nostro inviato. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *