di


Gioielli Dop, nuove linee e una mostra a Milano

Altre regioni fanno capolino tra le proposte del brand di foodjewelry, che sarà protagonista al Museo della Moda dal 17 settembre con la collezione Lombardia

Gioielli Dop_ lombardia

Aumentano i territori esplorati da Gioielli Dop, primo brand di Food Jewelry nato dall’idea di Giovani Gioiellieri d’Italia, la prima associazione indipendente dei gioiellieri made in Italy di seconda generazione. Dopo aver esplorato le bellezza delle regioni del MezzogiornoCalabria, Campania, Sicilia e Puglia – e la limited edition creata per Expo 2015, il marchio va alla scoperta dei territori del Nord del paese, come Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Toscana. Ma non è questa l’unica novità che accompagna il brand: Gioielli Dop sarà  in esposizione alla mostra “Gioielli di Gusto”, in programma dal 17 settembre all’8 dicembre a Milano, a Palazzo Morando – Museo Costume, Moda, Immagine.

Gioielli Dop_ Panettone di Milano

Tra Tiffany, Buccellati, Verdura e Bulgari, la collezione Lombardia – patria dell’Esposizione che sta attirando nel capoluogo curiosi da tutto il mondo – sarà protagonista alla mostra inserita nel calendario degli eventi di “Expo in Città”, con il patrocinio di EXPO2015, Comune di Milano, Associazione Orafa Lombarda, CIBJO The World Jewellery Confederation, oltre che il sostegno di Sotheby’s. Dopo l’anteprima milanese, inizierà un percorso itinerante che vedrà la prima tappa in Brasile, nel marzo 2016.

Gioielli Dop_ cotone Gorgonzola Cheese

Inoltre, si allarga anche la distribuzione: oltre che sull’eshop di Gioielli Dop www.gioiellidop.com/store e nelle migliori gioiellerie delle più note città d’arte e località turistiche italiane – Capri, Porto Cervo, Taormina, Roma, Siena, Pisa, Rimini, Venezia, Verona, Milano, Lago di Garda, Torino, Genova – i Gioielli Dop sono da oggi in vendita presso il bookshop del Museo del Gioiello di Vicenza.

Gioielli Dop_ cotone Michetta Bread

La presenza alla mostra, in particolare, consacra il valore dell’idea del brand, che ha messo insieme due settori vincenti del made in Italy: la gioielleria e la produzione di tipicità regionali. E così, tra i gioielli che saranno in mostra al Museo della Moda ci saranno l’immancabile polenta, la bresaola, il panettone, la zucca di Mantova, la michetta e il gorgonzola. Con un occhio, oltre che al palato, anche alla ricchezza monumentale del patrimonio della regione Lombardia, come la Madunina che svetta sul Duomo di Milano.

Gioielli Dop_ cotone Bresaola

Sempre argento e smalto per le divertenti creazioni componibili grazie alla varietà dei charms da abbinare a catene d’argento o a cordoncini di cotone rosso. A realizzare tutte le collezioni di Gioielli Dop, un’azienda storica del distretto orafo di Arezzo, dove l’arte orafa si tramanda di padre in figlio dal 1300, che ha interpretato il carattere contemporaneo dell’idea e ha trasformato le specialità alimentari locali in piccoli capolavori da indossare.

www.gioiellidop.com

Gioielli Dop_ cotone Madunina

Gioielli Dop_ recipe

Gioielli Dop_ cotone Bread


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Lebole secondo banner orizzontale