di


Gioielli del mare, grande affluenza al vernissage

L’esposizione promossa da Assocoral e Fiera di Vicenza è la prima mostra temporanea del Museo del Gioiello: è visitabile fino al 1° luglio

Gioielli del Mare_Mostra Gioielli del Mare 1

Inaugurata venerdì la mostra “Gioielli del Mare”: al vernissage rappresentanti di istituzioni, esperti e appassionati per l’esposizione organizzata da Assocoral in collaborazione con Fiera di Vicenza e curata da Cristina Del Mare, la prima temporanea ospitata al Museo del Gioiello aperto a dicembre nella Basilica Palladiana di Vicenza. Fino al primo luglio, il museo apre la sala al piano terra per ospitare la mostra dedicata a coralli, cammei e perle lungo un percorso espositivo tra tradizione e innovazione.

In vetrina oltre 100 gioielli: parure, collane, bracciali, spille e cammei, i materiali più nobili presenti nel mare e trasformati in splendidi gioielli da aziende di Torre del Greco. Un progetto che valorizza le capacità produttive di uno dei principali distretti produttivi italiani. La mostra è divisa in tre sezioni che presentano ai visitatori gioielli di notevole valore estetico e simbolico: il corallo, gemma mediterranea per eccellenza, e materiale magico fin dalla nascita dell’umanità; i cammei, espressione dell’identità culturale di Torre del Greco, interesse che si estese a tutte le corti europee del 18esimo e 19esimo secolo; le perle, che hanno affascinato gli uomini di tutte le epoche, da est a ovest.

“La qualità e la tipicità delle creazioni di Torre del Greco, applicate ai coralli e cammei, aiutano a presentare l’eccellenza del saper fare italiano – aggiunge Tommaso Mazza, presidente di Assocoral -. “I Gioielli del Mare” mettono in evidenza questa eccellenza evocando il giusto equilibrio tra arte, artigianato e moda; la mostra sta ricevendo crescente successo internazionale, ieri a Vicenzaoro, oggi nel primo museo italiano dedicato alla gioielleria, in Giappone e presto a Hong Kong. È una grande soddisfazione per noi artigiani dell’oro rosso essere in grado di esporre e visualizzare il nostro lavoro davanti a un pubblico eterogeneo di appassionati”.

Gioielli del Mare_Mostra Gioielli del Mare 2

“La mostra Gioielli del mare è un vero e proprio viaggio attraverso l’arte italiana, la produzione e la cultura – spiega Corrado Facco, Direttore Generale di Fiera di Vicenza – che esprime la filosofia del Museo del gioiello. Grazie a questa prima mostra temporanea, il museo sta cominciando a vivere eventi integrati con l’esposizione permanente di gioielli, inaugurata nel mese di dicembre. Questo connubio sottolinea il concept innovativo del Museo: non uno spazio di celebrazione, ma uno sguardo più ampio sul gioiello. Fiera di Vicenza rafforza la sua capacità di creare valore e di proporsi come esempio innovativo di tale interconnessione tra business, moda e cultura”.

“Il Museo è lieto di ospitare questa mostra che riassume veramente la grandezza del pluralismo sul gioiello di cui la struttura si fa portavoce – ha spiegato Alba Cappellieri, direttore del Museo -. Coralli, cammei e perle sono alcuni dei doni più esclusivi della natura e al tempo stesso l’espressione delle migliori qualità di produzione dell’uomo. Essi hanno anche un forte valore simbolico; sono amuleti e rappresentano la vocazione di un territorio, quello di Torre del Greco. La mostra presenta splendidi gioielli storici che, insieme con esempi moderni, delineano la bellezza, la qualità e l’eccellenza italiane”.

“I gioielli del mare hanno sempre esercitato un’attrazione magnetica sul collettivo – ha dichiarato Cristina Del Mare, curatrice dell’esposizione – collegato ad aspetti simbolici, intangibili, estetici, valori culturali e antropologici, che vanno ben oltre la loro tangibile connotazione materiale. La mostra presenta il passato e il presente e coinvolgerà le persone in una storia emozionante; gioca su riferimenti, combinazioni e parallelismi tra memoria e contemporaneità”.

“Il Museo è uno dei risultati di maggiore livello della collaborazione tra città e Fiera – ha commentato Jacopo Bulgarini d’Elci, Vice Sindaco e assessore allo sviluppo -: una collaborazione strategica per una nuova stagione di crescita territoriale costruita sulla creatività, la cultura, la qualità, la ricerca della bellezza. Situato nella Basilica, cuore di rinnovate politiche culturali della città, il museo si sta trasformando in un’attrazione stabile e nella prova della forza di quel legame tra pubblico e privato”.

Orari di apertura:
da Lunedi a Venerdì, dalle 10 alle 18;
Sabato, Domenica e festivi dalle 9 alle 19.

Gioielli del Mare_Mostra Gioielli del Mare 3


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *