di


Gioielli dal Portogallo, una campagna con Milla Jovovich

La nuova immagine sarà presentata giovedì a Lisbona, al Museu da Electricidade: l’Associazione Aorp lancia la promozione internazionale

portuguese-jewellery_mostra
L’immagine della campagna di promozione della gioielleria portoghese, protagonista Milla Jovovich

È erede di un’arte antica e ha conosciuto negli ultimi anni un vero e proprio boom delle esportazioni: la gioielleria portoghese è pronta ad ampliare ulteriormente i propri numeri con il lancio di una campagna internazionale. A promuoverla, l’AORP – Associazione portoghese della gioielleria e dell’orologeria dà appuntamento al Museu da Electricidade di Lisbona per presentare la nuova immagine. Che ha un volto internazionale e conosciuto da tutti: l’attrice Milla Jovovich.

“L’obiettivo è che la campagna abbia il maggiore impatto su scala globale – racconta Fátima Santos, segretario generale dell’AORP -. Milla Jovovich si adatta perfettamente al profilo che stavamo cercando. La produzione è portoghese al 100%: abbiamo messo insieme una squadra giovane, di talento e riconosciuta a livello internazionale, che dimostra come il Portogallo si stia facendo un nome nel mondo della moda a tutti i livelli”.

Giovedì 27 ottobre si alzerà il sipario sulla campagna ideata per sostenere e incoraggiare l’espansione internazionale delle imprese portoghesi del gioiello: la campagna fa parte di una strategia di spinta alle esportazioni definita per i prossimi cinque anni. Attualmente l’export si attesta intorno ai 60 milioni di euro. “La gioielleria è il settore che ha registrato la crescita delle esportazioni più elevata degli ultimi anni: dal 2008, le esportazioni sono cresciute del 500% – spiega Ana Freitas, Presidente dell’Associazione -. La nostra previsione è che, seguendo questo percorso di crescita, le esportazioni possano raggiungere i 150 milioni in cinque anni”.

Accanto alla campagna, dietro la quale c’è un investimento di circa 750.000 euro per il 2016 e il 2017, è in corso una serie di azioni internazionali per circa 2 milioni di euro, sostenute dal programma Portugal 2020. La campagna promuove l’intero settore, ma questa fase di espansione è rappresentata, in particolare, da sei società: Eleuterio, Leitão & Irmão, Luísa Rosas, Mimata, Monseo, Rare Jewellery.

Il volto della gioielleria portoghese si trasforma grazie alla modernizzazione delle imprese tradizionali, ma anche attraverso i nuovi designer. L’AORP ha creato anche un nuovo marchio, “Portuguese Jewellery Newborn”, per promuovere i giovani talenti a livello nazionale ed internazionale. La loro presenza nel settore democratizza il mondo del gioiello, rendendolo più accessibile al consumatore, non solo grazie a prezzi competitivi, ma anche in virtù di nuovi approcci al mercato come l’online. L’iniziativa del marchio, lanciato a inizio 2016, attualmente abbraccia circa 20 brand di giovani designer.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *