di


Gioielli con diamanti, un concorso per i 60 anni di IJL

La British Jewellery Association lancia un contest per festeggiare l'importante anniversario dell'International Jewellery London: scadenza il primo maggio

IJL_60pts_for_60YearsL’International Jewellery London festeggia i 60 anni e per celebrare la fiera la British Jewellery Association lancia un concorso per la gioielleria con diamanti: in vista della prossima edizione, dal 6 all’8 settembre all’Olympia London, tutte le aziende del Regno Unito che espongono al salone sono chiamate a partecipare al concorso e invitate a presentare un gioiello con diamanti, di qualsiasi tipo, a condizione che sia esposto in vetrina all’IJL e che incorpori esattamente 60 punti di diamanti – uno per ogni anno della fiera.

I gioielli non devono essere stati creati appositamente per il concorso, ma dovrebbero comunque essere progettati tenendo a mente il tema della celebrazione: i 60 punti di diamante possono essere “divisi” in qualunque modo – per esempio come una serie di piccole pietre, due o tre pietre, o come un’unica grande pietra – e i pezzi possono essere realizzati in qualsiasi materiale, prezioso o non prezioso.

Le iscrizioni possono essere presentate inviando l’oggetto, il disegno a scala o il progetto CAD: i moduli di iscrizione e tutte le informazioni sono già disponibili sui siti web della BJA e di IJL. I gioielli partecipanti saranno giudicati da una giuria di esperti.

“Nel corso dei decenni la qualità dei pezzi in mostra all’International Jewellery London – ha detto Sam Willoughby, “regista” del salone – è cresciuta tendendo sempre verso il meglio. Così, per la Diamond Jubilee Edition dell’evento, il miglior modo di festeggiare sarà la possibilità di creare pezzi unici che commemoreranno questa occasione speciale”.

Il concorso si chiude il 1° maggio. L’impresa vincitrice, e le due aziende che avranno ricevuto una menzione speciale, elogiato, verranno informate a partire da venerdì 8 maggio, e i progetti vincenti dovranno essere pronti e disponibili per la fotografia entro il 1° luglio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *