di


Gioielli Chanel sotto il segno del Leone

Ultima collezione di Haute Joaillerie della maison ispirata al segno zodiacale di Coco tra oro, platino, diamanti, perle e pietre preziose

E’ il leone il protagonista del capitolo 10 di “Inside Chanel”, la serie di video dedicati alla storia del brand, ed era il segno zodiacale di Coco che ne aveva fatto un simbolo ricorrente persino in casa. “Sous le signe du Lion” è anche il nome dell’ultima  collezione di gioielleria della maison: circa 60 pezzi di Haute Joaillerie, tra oro e diamanti, con incursioni di quarzi, zaffiri, onice e perle.

Lo sfarzo presente nella collezione è visibile già dalla spilla “Constellation du Lion” in oro giallo 18 carati ornata da un quarzo rutilato giallo rettangolare da 327,7 carati scolpito, 298 diamanti taglio brillante per un peso totale di 2,7 carati , uno zaffiro giallo taglio brillante da 1,6 carati e 21 zaffiri gialli per un peso totale di 1 carato.

Constellation du Lion, spilla

All’oro bianco aggiunge il platino la preziosissima Collana “Lion Royal” con 1312 diamanti taglio fancy per un peso totale di 56 carati, 11 diamanti taglio pera (17,7 carati), 21 diamanti taglio brillante (8,7 carati), e 6 diamanti taglio marquise (6,4 carati).

Lion Royal

Nasconde un orologio il gioiello “Lion Astral”,  oro bianco 18 carati che ospita 584 diamanti taglio brillante per un peso totale di 15,4 carati , 6 diamanti taglio marquise per un peso totale di 3,8 carati e 1 diamante taglio pera. Una luminosità senza precedenti, un gioiello che diventa strumento per misurare il tempo e viceversa.

L'orologio Lion Astral

Topazi, granati arancio e zaffiri gialli regalano un tocco di colore alla collana “Lion Solaire”, oro bianco e giallo con diamanti e pietre preziose i cui accostamenti richiamano la criniera del leone, un vero tripudio di preziosità.

Lion Solaire

Non potevano mancare riferimenti a Venezia, di cui il Leone è simbolo da secoli. Compare infatti sullo stemma della città fin dai tempi dell’antica Repubblica. Due sono i gioielli che si ispirano alla città che si affaccia sulla laguna: il bracciale “Lion Vénitien” in oro bianco 18 carati con 681 diamanti taglio brillante per un peso totale di 10 carati e 9 diamanti pera taglio per un peso complessivo di 2 carati.

Lion Vénitien

E sempre alla città veneta si ispira l’Anello “Lion San Marco”, raffigurazione dell’evangelista Marco, dove all’oro giallo 18 carati giallo e al platino fanno compagnia 138 diamanti gialli, 4 diamanti taglio brillante e un lapislazzulo intagliato da 94,5 carati.

Lion San Marco

E ancora il “Lion Impérial”, che accoglie le perle. E il “Lion Talisman” con gli spinelli neri, fino al “Lion Rugissant” in oro bianco 18 carati, 1195 diamanti taglio brillante e onice scolpito.

Lion Rugissant

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *