di


Giampiero Bodino si racconta al Museo Bagatti Valsecchi

Milano, per il ciclo di appuntamenti “Le mani intelligenti: i mestieri d’arte” giovedì 19 novembre il designer orafo converserà con Alba Cappellieri

Mani intelligenti_Giampiero Bodino - Credits Lorenzo Agius

(Giampiero Bodino – Credits Lorenzo Agius)

Non poteva mancare l’arte orafa tra le tradizioni artigiane esplorate dal ciclo di appuntamenti “Le mani intelligenti: i mestieri d’arte”, giunto alla sua seconda edizione, organizzato dal Museo Bagatti Valsecchi di Milano in collaborazione con Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte. Si tratta di una serie di iniziative – in calendario, quest’anno, fino al 26 novembre, sempre di giovedì – realizzata grazie al sostegno di Fondazione Cariplo e di Regione Lombardia che anima in orario straordinario la casa museo di via Gesù.

Filo conduttore del ciclo di incontri è la capacità artigianale di uomini e donne che del loro mestiere hanno fatto un’arte straordinaria, imponendosi come eccellenze nel panorama mondiale. Così si spiega la presenza di Giampiero Bodino, Art Director del gruppo Richemont e fondatore dell’omonima Maison, prevista per giovedì 19 novembre (ore 20). L’alta gioielleria sarà esplorata nell’incontro dal tema “Il gioiello italiano, tra suggestioni artistiche e ispirazioni contemporanee” dal designer insieme ad Alba Cappellieri, professore ordinario di Design del Gioiello al Politecnico di Milano e direttore del Museo del Gioiello di Vicenza.

Alle parole dei protagonisti dell’intero ciclo si affiancheranno immagini, oggetti e testimonianze del loro lavoro, per offrire al pubblico un incontro tangibile e ravvicinato con i mestieri d’arte di volta in volta affrontati. Al termine delle conversazioni un momento conviviale offre, come si conviene a una casa museo, una parentesi piacevolmente domestica e permette agli intervenuti di avvicinare gli ospiti e proseguire le conversazioni. Durante I giovedì del Museo Bagatti Valsecchi il museo sarà visitabile oltre il consueto orario di apertura, dalle 19 fino all’inizio delle manifestazioni (partenza visita guidata alle ore 19).

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *