di


Gerardo Sacco, una creazione orafa per l’Associazione Italiana Sommelier

Dalla Calabria all’Expo: il maestro ha realizzato un Tastevin in argento per i 50 anni dell’organizzazione, che sarà in tour in Italia fino all’arrivo a Milano

Gerardo Sacco per l'Ais_01

Una creazione orafa del maestro Gerardo Sacco dedicata ai 50 anni dell’Associazione Italiana Sommelier: farà il giro d’Italia in una sorta di staffetta fino a sbarcare a luglio a Milano, in occasione dell’Expo. L’opera è un “Tastevin”, simbolo dei sommelier e strumento dell’arte della degustazione, è in argento 925/000, cesellata e sbalzata interamente a mano dall’artigiano orafo calabrese.

Gerardo Sacco per l'Ais_03

Riproduce un Tastevin di 800gr di metallo lunare e un diametro di 30 cm, con 22 bolle e perle, incavi propri del famoso strumento dei sommelier, che rappresentano i delegati italiani con al centro la riproduzione di Dioniso. L’opera è stata presentata da Gerardo Sacco al “Calabria Wine Charme“, evento enogastronomico dedicato al connubio tra donne e vino, che si è tenuto domenica scorsa a Lamezia Terme.

Gerardo Sacco per l'Ais

L’evento è stato promosso dai sommelier dell’ Associazione Italiana Sommelier Calabria in collaborazione con l’Associazione Le Donne del Vino e l’amministrazione del Comune Di Lamezia Terme. Ma il viaggio della creazione orafa è appena iniziato: ventidue delegati regionali, o meglio i tedofori, la condurranno di regione in regione per giungere a Milano nel giorno della presentazione ufficiale di Expo 2015, previsto domenica 7 luglio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *