di


Genova, sequestrati smeraldi e gioielli per 22mila euro

Guardia di Finanza e Agenzia delle Dogane hanno fermato e denunciato un uomo proveniente dalla Colombia

Cento carati di smeraldi, altre pietre preziose e alcuni gioielli in argento e gemme sono stati sequestrati all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova in un’operazione congiunta tra gli ufficiali delle Dogane di Genova e militari della Guardia di Finanza. Il valore della merce arriva a 22mila euro, secondo la stima compiuta da un esperto gioielliere nominato ausiliare di Polizia Giudiziaria.

Le pietre preziose – inclusi 4 anelli d’argento con pietre preziose di varie grandezze e tagli e citrini di vari colori – sono state rinvenute nel bagaglio di un viaggiatore italiano proveniente dalla Colombia via Parigi, che alla domanda dei funzionari doganali se avesse qualcosa da dichiarare ha risposto negativamente. L’uomo, un ingegnere di 35 anni, è stato fermato e denunciato all’Autorità Giudiziaria per contrabbando. La merce non dichiarata avrebbe dovuto scontare diritti doganali per circa 4 mila euro.


1 commento

  1. luigi says:

    Purtroppo non sono questi i veri contabbandieri secondo il mio parere questi sono personaggi che cercano di pagarsi le spese del viaggio !!!
    Non si può ma se potessi io andrei a visitare le valigie diplomatiche !!!!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *