di


Fusione tra Yoox e Net-a-porter, nasce il colosso del lusso on line

È ufficiale: accordo con Richemont per dare vita a una piattaforma globale di luxury fashion e-commerce. La sede legale resta in Italia

Net-a-porter

Le voci si sono rincorse a lungo e ora è ufficiale: la piattaforma di Internet retail Yoox si fonde con Net-A-Porter, retailer del lusso controllato dal gruppo Richemont. L’accordo finalizzato alla fusione tra le due società, mediante concambio in azioni Yoox, darà vita a YOOX Net-A-Porter Group. L’operazione unisce due realtà con business complementari in grado di raggiungere tutti i principali mercati geografici del lusso e le diverse tipologie di clienti.

Secondo i dati diffusi dalla società italiana, la fusione mette insieme più di 2 milioni di clienti a livello globale con una elevata capacità di spesa e oltre 24 milioni di visitatori unici al mese e sono attese sinergie a regime per circa 60 milioni di Euro a partire dal terzo esercizio dal completamento della fusione.

La Newco deterrà la totalità del capitale di Net-A-Porter, mentre Richemont, come unico azionista della Newco, verrà a detenere il 50% del capitale sociale della società risultante dalla fusione ma ci saranno notevoli garanzie di indipendenza, tra cui la composizione del Consiglio di Amministrazione del Gruppo, per almeno la metà composto da amministratori indipendenti. Yoox continuerà ad essere quotata alla Borsa di Milano, ad avere sede legale in Italia, e al perfezionamento della fusione sarà rinominata YOOX Net-A-Porter Group.

Portrait of Federico Marchetti. Photo Jonathan FrantiniL’amministratore del nuovo gruppo sarà Federico Marchetti, Fondatore e ad di YOOX Group, (in foto a sinistra), che ha commentato: “La fusione tra YOOX e Net-A-Porter darà vita ad un Gruppo leader su scala mondiale destinato a portare un ulteriore cambiamento nella moda online. Nei 15 anni dalla loro fondazione, entrambe le società hanno creato un mercato, trasformato il settore e con la loro fusione si apriranno ulteriori prospettive di crescita. L’unione delle competenze distintive ci permetterà inoltre di rafforzare ancora di più il legame con i marchi del lusso, offrendo loro maggiori opportunità su una piattaforma indipendente, completa e specializzata, che opera a livello globale”.

“Richemont è stato un pioniere nel luxury e-commerce, prima come azionista di minoranza di Net-A-Porter ai suoi inizi poi come azionista di controllo dal 2010 – ha dichiarato Johann Rupert, presidente di Richemont S.A. –Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti da Net-A-Porter, sotto la guida di Natalie Massenet, con il valido supporto di un fantastico team di professionisti. I giganti della tecnologia spingono continuamente al cambiamento i modelli di business consolidati. È per questo che riteniamo importante accrescere la nostra dimensione e rafforzare la leadership per preservare l’unicità del settore del lusso. La fusione tra i due leader darà vita ad una piattaforma indipendente e neutrale per un cliente sofisticato amante dei brand del lusso”.

yoox group


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *