di


FogliaME, concorso per realizzare accessori in porcellana

I giovani designer possono progettare gioielli in ceramica, che saranno realizzati da artigiani: la scadenza per inviare la candidatura è il 31 agosto

contest_fogliame_porcellana

Scadono il 31 agosto i termini per partecipare al concorso di design “FogliaME”, indetto dall’associazione Arteria, implementatrice del Programma YEPP Porta Palazzo e del progetto Dai Forma al Tuo Futuro, in collaborazione con Il Circolo del Design. YEPP Porta Palazzo è un programma internazionale, che mira a migliorare la qualità della vita dei giovani nei territori in cui vivono, progetto della Compagnia di San Paolo, con il partenariato della Città di Torino, di Torino Giovani, della Circoscrizione 1 e della Circoscrizione 7 della Città di Torino e del Progetto The Gate Porta Palazzo.

I partecipanti dovranno progettare accessori femminili – : collana, coppia di orecchini e spilla; abbinabili – in porcellana, che verranno prodotti da un artigiano partecipante al progetto. Alla porcellana bianca, non smaltata e modellata a mano potranno essere accostati altri materiali come filo, legno, stoffa, feltro, perline di vario materiale, materiali di riciclo. Dovranno essere inserite prioritariamente foglie e eventualmente elementi naturali relativi alla natura e all’ambiente boschivo.

I designer dovranno realizzare bijoux semplici, leggeri, versatili e indossabili in occasioni quotidiane. I partecipanti sono esortati a considerare l’opportunità, partendo dalla produzione di questa prima linea di accessori in caso di vittoria, di stringere un rapporto professionale designer/artigiano, come da intenti finali del progetto Dai Forma al Tuo Futuro. La partecipazione al Premio è a titolo gratuito ed è aperta a tutti i cittadini residenti all’interno dell’Unione Europea di età inferiore a 35 anni. Il vincitore sarà proclamato il 16 settembre 2016.

Per i dettagli sulla richiesta di partecipazione e i materiali richiesti, ci si può collegare al sito del progetto YEPP Italia. Il Concorso prevede l’assegnazione di un premio costituito da “gettoni presenza” per il vincitore per svolgere una serie di incontri con l’artigiano, al fine dello studio di fattibilità e la messa in produzione, per un valore totale lordo di 300  euro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *