di


Festività del Natale, i gioiellieri scaldano i motori

Un pensierino, giusto per accontentare tutti, per far trovare qualcosa sotto l’albero. Poi, magari, quei regalini, quella gran massa di graziose inutilità va dimenticata in fondo ai cassetti o talvolta viene addirittura riciclata per il Natale successivo…

Da qualche anno, però, si registrano timidi segnali di inversione di tendenza che potrebbero preludere a cambiamenti importanti nella scelta del regalo per Natale, in qualità ed in quantità; il dovere cede il passo al piacere di donare, si limita il numero dei destinatari, si cerca di scartare l’effimero.

Una svolta? Ancora presto per dirlo, di sicuro il processo che forse si è innestato accelererà nel momento in cui ci si potrà anche riappropriare della vera essenza dell’Avvento, un momento di profondo misticismo che attualmente è quasi del tutto azzerato da prepotenti dinamiche di mercato.

I negozianti sono attentissimi nel tenere il polso della situazione, possono indicare in tempo reale cosa si prospetta per le prossime festività, sono l’anello ultimo, ma fondamentale, di una lunga filiera che si conclude con l’acquirente. Decisivi nell’orientare le future produzioni, sanno in anticipo da che parte tirerà il vento.


Il Natale è sempre un periodo molto importante, ed è bene non farsi trovare impreparati!

FULVIO CATALDO
I Gioielli del Mare a San Felice al Circeo


I Gioielli del Mare1-min


“Le nostre aspettative per il Natale? Sarà un Natale con i Fiocchi…! Proprio come le nostre nuove proposte, un’intera linea dedicata al fiocco di neve”. Al di là delle battute – precisa Fulvio Cataldo, titolare della boutique I Gioielli del Mare a San Felice al Circeo, Fulvio Cataldo I Gioielli del Mare1-min“puntiamo sulla nostra clientela consolidata, e cercheremo di incrementare le vendite sul nostro shop on-line. Il Natale è sempre un periodo molto importante, ed è bene non farsi trovare impreparati! L’atmosfera e l’accoglienza del punto vendita giocano un ruolo importante, così come la comunicazione che in questo periodo tendiamo ad incrementare soprattutto attraverso il web”.

I numeri indicano che l’e-commerce vola alto in questi ultimi anni, ma non c’è dubbio che talvolta le emozioni racchiuse in un gioiello possano essere trasmesse solo in un negozio fisico, a tu per tu con il cliente. I Gioielli del Mare è nata nel 1973 e mantiene tutt’ora intatta la vocazione artigianale dei suoi manufatti in oro, argento, corallo, perle e pietre naturali, ispirati alle narrazioni di luoghi e di eroi, finanche con richiami all’epica greca: “Di grande importanza sarà anche la linea dedicata alla Maga Circe, gioielli che racchiudono il suggestivo profilo del Monte Circeo e passi dell’Odissea. Nata per gli amanti dei nostri bellissimi luoghi che sta ammaliando e affascina sempre più clienti. Massimo impegno, tanta fiducia, ma anche prudenza”.


Questo Natale offriremo la gift card

CARLA SALZANO
Marjgò Gioielli, Afragola


Marjgò Gioielli 3-min


Bjoux, pochetteria, borse ma anche stole e profumi, tutti dei migliori brand sia italiani che stranieri – ci dice Carla Salzano di Marjgò Gioielli, Afragola – Ci prepariamo a Natale con collezioni davvero speciali: parola d’ordine ‘eccesso’. Puntiamo all’incontro tra arte e moda, ideando bijoux che mescolano perle barocche, piume e pietre preziose, per indossare arte. Per il prossimo Natale non mancheranno, poi, le collezioni che strizzano l’occhio al passato, dal sapore decisamente vintage”. Carla Salzano di Marjgò Gioielli-minDa Marjgò Gioielli, assicura la designer e titolare della boutique, c’è una considerazione del tutto speciale per il cliente, che viene letteralmente coccolato:

Questo Natale abbiamo pensato di introdurre la gift card ‘Il tempo è prezioso’: una carta regalo con il doppio messaggio: oltre che essere un buono utilizzabile in negozio, è un invito a prendersi un po’ di tempo per sè. Per un’idea di shopping più ampia, dove si arriva in negozio e oltre a scegliere l’accessorio più adatto si sorseggia un the caldo o si assaggia una buona fetta di torta. Nessun acquisto compulsivo ma la necessità di prendersi del tempo per amarsi e illuminarsi, magari, con un bel paio di orecchini rigorosamente XXL. Per Natale, inoltre, affianchiamo alle nostre collezioni di punta prodotti un po’ più semplici e adatti per tutte le tasche. Anche in questo caso non viene mai trascurato lo stile e la qualità che da sempre sono il marchio distintivo nel nostro shop”.

Marjgò Gioielli punta anche sul Capodanno: “Natale è da sempre il periodo commerciale più forte dell’anno e ci aspettiamo di riconfermare i trend degli scorsi anni anche se quast’anno stiamo puntando sul Capodanno con una serie d’accessori ‘scintillantiì’ pensati e ‘scontati’ per la notte più magica dell’anno. Incrociamo le dita”.


A prescindere dalle difficoltà degli ultimi anni, il lavoro fatto viene sempre premiato

ROSETTA RUSSO
Rosetta Russo, Piedimonte Matese


Rosetta Russo 11-min


Per Rosetta Russo, titolare dell’omonima boutique in Piedimonte Matese, l’approccio con le fiere di settore è prioritario: “La selezione dei prodotti scelti per affrontare il Natale è fatta in primo luogo all’interno delle fiere, visitate da me ogni anno, per cogliere le novità; in seguito, si rinnovano gli assortimenti con le novità natalizie che le mie aziende mi propongono.

Rosetta Russo di Rosetta Russo GioielliLa mia gioielleria da sempre, come proposta di vendita, abbraccia un prodotto medio-alto selezionando con cura le aziende. I prodotti trattati sono vari: spazio dai brand del momento, quali Pandora, Trollbeads e Kidult all’argento di nicchia lavorato a mano. Nei miei assortimenti molta importanza é data alle pietre dure che presento sia lavorate in argento che in oro affidandomi alle aziende leader nel settore. Orologi e gioielli completano gli assortimenti. Le strategie di vendita, le pubblicità, le esposizioni dei prodotti e il post vendita sono curati da me per fidelizzare il cliente – al marchio quanto al mio negozio -, ma anche dalle mie aziende che sono molto attive in questo segmento aiutandomi a supportare il sell-out di Natale.

A prescindere dalle difficoltà riscontrate negli ultimi anni, il lavoro viene sempre premiato dai risultati ottenuti. Voglio sottolineare il mio impegno nella selezione dei gioielli, cerco infatti di scegliere sempre quelli che mi danno emozioni nuove ogni volta in modo tale da poterle trasmettere ai miei clienti, che mi seguono con passione e affetto da trent’anni”.


Abbiamo iniziato a preparare il Natale già ai primi di settembre per dare un’ampia scelta

LUIGI CITI
Bottega Orafa di Navacchio, Pisa


Bottega Orafa 1-min


Partiamo dalla progettazione e dalla realizzazione di pezzi spesso unici ed affiancati da un’ accurata scelta delle gemme. Il punto di forza del nostro negozio – ci riferisce Luigi Citi, titolare della Bottega Orafa di Navacchio, in provincia di Pisa – è decisamente la produzione di gioielleria.Luigi Citi di Bottega Orafa1-min

Abbiamo iniziato a preparare il Natale già dai primi di settembre, con l’intento di dare un’ampia scelta sia nel gioiello classico, sia in quello di design, con un occhio sempre puntato verso le tendenze del settore, senza tralasciare l’ever green rivisitato con l’utilizzo di diamanti di taglio e fancy color. Tiene a precisare che lì, nella sua Bottega, nulla è lasciato al caso (anche gli spazi sono curati nei minimi particolari) e la programmazione delle vendite, soprattutto in previsione del periodo natalizio, è organizzata in modo capillare attraverso ogni canale di diffusione.

Come tutti gli anni, abbiamo pianificato una campagna pubblicitaria sui quotidiani alla quale affiancheremo un importante investimento in sponsorizzazioni sui social, per abbracciare una fetta di clientela sempre più ampia ed attenta alle novità che possiamo offrire. Ovviamente il Natale è un banco di prova per il nostro settore, per questo, sull’onda dell’ottimo periodo che stiamo attraversando, siamo fiduciosi di poter fare un buon lavoro”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA