di


Federpreziosi, si rafforza l’intesa con Fiera di Vicenza

Con il rinnovo dell’accordo la Federazione riconosce la fiera veneta come partner esclusivo: condizioni agevolate e sostegno reciproco. Si punta sulla formazione

aquilino marzotto

(Giuseppe Aquilino, presidente di Federpreziosi, e Matteo Marzotto, presidente di Fiera di Vicenza durante la sigla dell’accordo)

Si rinnova la collaborazione tra Federpreziosi Confcommercio e Fiera di Vicenza. In particolare, al centro dell’intesa, un potenziamento delle attività di formazione professionale per la crescita del comparto. La nuova sottoscrizione del protocollo d’intesa è avvenuta durante Vicenzaoro September, in programma fino a domani, tra i rispettivi presidenti Giuseppe Aquilino e Matteo Marzotto.

L’accordo prevede la promozione e il sostegno di nuove iniziative di aggiornamento professionale presso le sedi territoriali di Confcommercio Imprese per l’Italia su temi quali la gestione aziendale nel suo complesso, con particolare attenzione agli aspetti normativi, fiscali, di retailing e di comunicazione, ma anche a quelli legati alla cultura gemmologica. Fiera di Vicenza fornirà ulteriori opportunità formative, di promozione, comunicazione, informazione attraverso la propria rete di espositori e i propri canali d’informazione.

Protocollo d'intesa tra Federpreziosi - Federazione Nazionale delle Imprese Gioielliere Argentiere Orologiaie e Confcommercio - Imprese per l'Italia e Fiera di Vicenza Spa. Steven Tranquilli, Giuseppe Aquilino, Matteo Marzotto, Corrado Facco

(Da sinistra, Steven Tranquilli, direttore di Federpreziosi; Giuseppe Aquilino, presidente di Federpreziosi; Matteo Marzotto, presidente di Fiera di Vicenza; Corrado Facco, direttore generale della Spa veneta)

Federpreziosi, dal canto suo, riconosce Fiera di Vicenza quale partner fieristico italiano esclusivo e si impegna a fornire supporto logistico e organizzativo nel coinvolgimento di delegazioni di operatori in occasione delle manifestazioni organizzate dalla Società fieristica vicentina. Grazie all’accordo, gli associati a Federpreziosi potranno usufruire di agevolazioni per la partecipazione agli eventi di Vicenzaoro.

“Questo accordo conferma il rapporto in essere da quasi vent’anni – spiega il presidente di Federpreziosi Giuseppe Aquilino – e rafforza l’impegno congiunto di due istituzioni di riferimento, che poggia su basi più che solide. La partnership tra Fiera di Vicenza e Federpreziosi non solo garantirà reciproci vantaggi in termini di promozione delle rispettive attività, ma soprattutto potenzierà la formazione e anche la realizzazione di ricerche e iniziative di monitoraggio del comparto volte allo sviluppo e alla crescita di tutto il settore orafo e gioielliero italiano”.

“L’oreficeria e la gioielleria italiane sono tra i comparti più importanti del Made in Italy – sottolinea Matteo Marzotto, Presidente di Fiera di Vicenza -. La nostra Società è impegnata a rafforzare il legame con tutta la filiera, dal produttore fino al cliente finale, passando per lo snodo strategico del retailing, così come a proporre progetti di importante rilevanza culturale e informativa per offrire ai protagonisti del comparto contenuti di alta qualità. La rinnovata attiva collaborazione con Federpreziosi conferma questo nostro impegno e potrà creare ulteriore valore all’intero settore”.

accordo federpreziosi fieravi

(La presentazione dell’accordo durante VicenzaOro September)

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *