di


Federpreziosi Modena, Andrea Rovatti al vertice

Eletto all’unanimità, il neopresidente punta su prodotto, professionalità e lotta all’abusivismo come chiavi di volta per assecondare i primi segnali di ripresa

Andrea_Rovatti_630

Andrea Rovatti è il nuovo presidente di Federpreziosi Confcommercio Modena. Trentenne, laureato in economia e commercio con indirizzo marketing e distribuzione internazionale, Rovatti è stato eletto all’unanimità dall’Assemblea del 19 Febbraio: prende il posto di Gabriella Cassanelli, che lo affiancherà nel Consiglio Direttivo insieme a Maurizio Bandieri e Gianfranco Malagoli.

Prodotto, professionalità e innovazione: sono queste le chiavi di volta di Andrea Rovatti per assecondare i primi timidi segnali di ripresa del settore: “Per il comparto orafo gioielliero e argentiero, dopo anni di crisi pesante si stanno aprendo degli spiragli – spiega -, confermati da una recente ricerca, condotta a livello nazionale, che ha evidenziato come il 39% delle imprese attive nel settore si attenda nel 2015 di migliorare le performance aziendali”.

Impegnato da alcuni anni nella divisione marketing della Lowell, l’azienda di famiglia che produce e commercializza orologi e gioielleria da indosso Made in Modena e che distribuisce marchi svizzeri, Rovatti conferma l’intenzione di sviluppare le linee di programma peculiari di tutta l’attività di Federpreziosi Confcommercio a livello nazionale e pone in particolare l’accento sulla lotta all’abusivismo e all’illegalità.

“Chiediamo alle Amministrazioni locali e alle Istituzioni preposte – dichiara il neo presidente – un presidio costante, perché ogni forma di attività illegale, che tocca anche i nostri territori, sia combattuta e stroncata sul nascere e non assuma quindi dimensioni tali da rappresentare un elemento fortemente distorsivo della concorrenza”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *