di


Facebook punta a diventare hub per la moda

Basato a Parigi e ora esteso anche a Milano, il nuovo dipartimento studia le opportunità delle aziende per coinvolgere fan e utenti

Facebook-min

Facebook ha compreso da tempo le proprie potenzialità commerciali e ora punta a diventare hub per le aziende della moda e del lusso. Come anticipato da Pambianconews, il nuovo dipartimento della multinazionale basato a Parigi e ora, visto il successo della prima sperimentazione, anche a Milano nasce con l’obiettivo di dialogare con le imprese del fashion sulle opportunità offerte dalle due principali piattaforme del gruppo, Facebook e Instagram.

Nell’intervista rilasciata da Laurent Solly, manager di Facebook e uno dei principali promotori della creazione di un hub dedicato in Paesi storicamente legati al settore della moda e del lusso, come Italia e Francia, emergono i primi sviluppi del progetto internazionale: un’area pensata per accompagnare sui social media non solo le aziende native digitali, ma anche e soprattutto quelle più storiche, più restie ad affacciarsi sull’online.

L’hub attualmente impiega 4 persone in Italia e 6 a Parigi, un team diversificato di competenze per accompagnare – gratuitamente – tutte le imprese della moda nella loro comunicazione sulla piattaforma per coinvolgere in modo più mirato fan e utenti e dirigerli verso l’acquisto. Una ricerca pubblicata di recente da Facebook e citata da Pambianco, “Fashion Path to Purchase”, evidenzia come Instagram e Facebook siano in grado di ispirare circa tre utenti su quattro e orientarli nella scelta di un prodotto. Un sistema che potrebbe potenziare i fatturati non solo dei grandi marchi, ma anche delle piccole e medie imprese.


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *