di


F.lli Dinacci / Montecarlo Film Festival un sodalizio che si rinnova

Terza presenza per la Fratelli Dinacci al Montecarlo Film Festival. Ancora una volta la storica azienda campana ha legato il proprio nome alla rassegna dedicata alla commedia con una sponsorizzazione che le è valsa un posto in prima fila. Due anni fa l’amministratore Flavio Dinacci, oltre a sponsorizzare i premi, presentò il costume Yamamay da un milione di dollari, creato per Miss Universo a Mosca.

montecarlo Film Festival fratelli dinacci
Ezio Greggio e Samantha De Grenet

Questa volta la Fratelli Dinacci, da tre generazioni specializzata nella produzione di montature made in Italy e analisi e recupero metalli, è tornata a sponsorizzare i premi del Festival, giunto alla 13esima edizione. Presieduta e condotta da Ezio Greggio, la manifestazione – che si svolge al Grimaldi Forum – ha visto sfilare sul red carpet una lunga lista di Vip. Tra i premiati Claudia Cardinale, Billy Zane, Cristiana Capotondi e Madalina Ghenea. Tra i giurati, anche il regista italiano Gabriele Muccino, che ha ricevuto il premio speciale del Monaco Film Festival, consegnato dal Principe Alberto di Monaco.

montecarlo Film Festival fratelli dinacci
Claudia cardinale ritira il premio realizzato da F.lli Dinacci

È stata anche quest’anno un’esperienza straordinaria – racconta Flavio Dinacci – Vorrei esprimere un ringraziamento all’organizzazione e complimentarmi con Ezio Greggio. Anche durante la chiusura allo Yachting Club di Montecarlo ha dato prova di tutte le sue incredibili capacità e competenze, destreggiandosi, tra l’altro, con quattro lingue e intrattenendo ospiti da ogni parte del mondo”.

montecarlo Film Festival fratelli dinacci
Madalina Ghenea

Le celebrazioni erano iniziate il giorno prima al ristorante Zelo’s: nei sontuosi saloni della struttura, una serata all’insegna del divertimento. “Ho avuto la fortuna di incontrare moltissimi personaggi del mondo dello spettacolo, come Madalina Ghenea, bella e semplice malgrado la sua fama crescente, e Samantha de Grenet – prosegue Dinacci – e trascorrere una piacevole serata in compagnia di Gigi Forciniti, proprietario dello Zelo’s. Una delle tante cose che mi ha colpito? L’humour di Claudia Cardinale, sempre bella ed elegante. Siamo estremamente soddisfatti di questo nuovo contatto tra il mondo orafo e quello del cinema, speriamo di tornare ad affiancare il Festival anche nei prossimi anni”.

www.fratellidinacci.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *