di


Eyewear, a Luxottica il controllo di Salmoiraghi & Viganò

Il gruppo dell’occhialeria ha esercitato l’opzione di acquisto del 63,2% dell’azienda fondata nel 1865 a Milano: il perfezionamento entro il primo trimestre 2017

luxottica-compressor

I loro rapporti erano già stretti dal 2012, quando Luxottica Group aveva rilevato il 36% di Salmoiraghi & Viganò, azienda milanese fondata alla fine dell’Ottocento. Oggi questi rapporti si apprestano a rafforzarsi con l’opzione per l’acquisto del 63,2% esercitata dal gruppo nato nel bellunese, il principale distretto italiano per il settore.

E così, fa sapere l’azienda, in esecuzione dell’accordo sottoscritto nel 2012 con Fenix Srl, già Salmoiraghi & Viganò Holding, Luxottica Group ha esercitato l’opzione di acquisto del 63,2% di Salmoiraghi & Viganò. Il perfezionamento dell’operazione è previsto entro il primo trimestre del 2017.

Tra i marchi di Luxottica Group, la proprietà, tra gli altri, di Ray-Ban, Oakley, Persol, e la licenza di Giorgio Armani, Burberry, Bulgari, Chanel, Dolce&Gabbana, Michael Kors, Prada, Ralph Lauren, Tiffany & Co. e Versace. Oltre a una presenza wholesale globale che tocca 150 Paesi, il Gruppo gestisce un esteso network retail, comprendente oltre 7.400 negozi.

www.luxottica.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *