di


Milano, nel progetto Panorama anche la gioielleria

Durante l’Expo uno spazio da 350 mq ospiterà la videoinstallazione artistica in piazza Gae Aulenti: in scena fino al 31 ottobre il bello dell’Italia

Nasce con l’obiettivo di sostenere l’immagine del paese e le sue industrie creative – tra le quali la gioielleria – con una videoinstallazione artistica nel cuore di Milano. Il “Progetto Panorama” mette in piazza il bello dell’Italia con un video di 15 minuti (in apertura, un estratto del cortometraggio) che sarà visibile in una location coinvolgente: una struttura ottagonale in legno color antracite del diametro di 25 metri, uno spazio immersivo di 350 mq con pareti circolari alte 5 metri sulle quali sarà proiettato il video per una esperienza multisensoriale.

Il pubblico e il privato fanno dunque sistema: a sostenere il progetto, infatti, Fondazione Altagamma, Camera Nazionale della Moda Italiana e Salone del Mobile Milano insieme a Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ICE. SIMEST, Comune di Milano e Camera di Commercio di Milano.

Milano celebra così la bellezza italiana con Panorama: la video-narrazione racconterà i luoghi più belli, i gioielli artistici e le straordinarie realtà manifatturiere della penisola, nello spazio gratuitamente aperto al pubblico dal 21 maggio al 31 ottobre in Piazza Gae Aulenti, nel quartiere Porta Nuova di Milano.

Panorama racconta per immagini la bellezza, il saper fare e l’innovazione italiani, elementi fondamentali di un Paese che vanta una ricchezza paesaggistica e urbanistica incontrastata, un heritage culturale straordinario e un’imprenditorialità creativa e di successo. Spiegando quanto arte e cultura siano le radici di un’economia tipicamente italiana fatta di food, fashion e design che vale quattro punti del PIL, impiega 500.000 addetti ed esporta in media il 50% dei propri prodotti. Realizzato con tecnologia Immersive Media ad alta definizione, il filmato è stato realizzato durante un tour per tutta la Penisola anche con l’ausilio di numerosi droni.

“Questo progetto racconta in pochi minuti le meraviglie e le bellezze dell’Italia con una visione culturale omogenea – afferma il Direttore Creativo Davide Rampello – la parola Panorama, dal greco Pan (“tutto”) e Orama (“vista”), e’ stata scelta per sottolineare lo spirito di un’iniziativa che vuole mostrare tutto il meglio dell’Italia. L’ispirazione nasce anche dai Panorami ottocenteschi che furono creati proprio nel corso di esposizioni universali”.

“La Bellezza, in ogni sua forma, è il filo rosso che nel corso dei secoli ha legato il patrimonio naturale dell’Italia, l’urbanistica e l’architettura, le opere d’arte, la tradizione artigianale e la produzione dell’industria culturale e creativa contemporanee. Fino ad ispirare, in senso più ampio, ogni aspetto dello stile di vita italiano, dalla cucina allo spirito di accoglienza che ci caratterizza. Panorama è un omaggio all’affinità elettiva che gli italiani hanno con la Bellezza, un’opera in cui forma e contenuto, tecnologia e tradizione, concorrono a suscitare nel visitatore quel senso di meraviglia e appagamento che solo l’esperienza del Bello è capace di trasmettere”, ha detto Andrea Illy, Presidente di Fondazione Altagamma, durante la presentazione del progetto.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *