di


Europa, cresce la domanda di gioielli platino

Platino, gli analisti prevedono un picco nel prossimo anno. Secondo il rapporto “Platinum 2010 Interim Review” di Johnson Matthey, è previsto un innalzamento della domanda soprattutto per quanto riguarda la Gran Bretagna. Si tratta di uno studio che prende in esame non soltanto la gioielleria in platino, ma tutte quelle attività di produzione e distribuzione ad essa legate (come l’utilizzo del metallo nel mercato degli autoveicoli).

La relazione ha anche rivelato che ci sarà una crescita nel riciclaggio del platino, con un aumento previsto negli Stati Uniti del 30%. Non è però tutto in discesa per il metallo più raro: nonostante l’ottimismo, una voce cauta arriva da Mark Danks, direttore vendite e marketing di Platinum Jewelry Products North America, ha spiegato che, sebbene la gioielleria in platino stia ottenendo buoni risultati sul mercato, l’attuale clima economico potrebbe ostacolare le vendite: «La sfida più grande è sempre il negozio – ha raccontato in un’intervista rilasciata al portale jckonline.com – la produzione soffre una forte concorrenza soprattutto nel campo delle fedi maschili».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *