di


Ettore Regina: un gioiello che fa di ogni donna una sovrana

Forse è così che si racconterebbe una donna che indossa i gioielli Ettore Regina. Una creatura dal cuore tenero ma sicura di sé, ironica ma di classe, limpida nei sentimenti ma decisa, stravagante ma molto equilibrata. Il perché trova origine nella terra che dal 1882 ispira la Ettore Regina, una terra che in fatto di creatività non ha eguali, Napoli. I colori degli incantevoli panorami non possono non turbare, scuotere la fantasia che trasforma i pensieri in qualcosa di realmente desiderabile, come la collezione 2011 che la designer Stefania La Porta realizza proponendo il più inequivocabile simbolo di aristocrazia, la corona, in tante diverse declinazioni plasmando l’argento e l’oro in morbide onde lasciandosi contaminare nei tratti anche dalla civiltà bizantina che nella città partenopea ha lasciato indelebili tracce.

Parlano di nobiltà le linee Princess, in argento per una femminilità disinvolta che si fa illuminare dagli azzurri e dai lilla della rodolite, dagli zaffiri rosa, dai topazi o dal bianco assoluto dei diamanti; Queen, che fa sposare classe e malizia con l’oro giallo e bianco, i rubini e gli smeraldi con il giusto sfarzo; e Crownlogy, la vera unicità da esibire con la regale naturalezza che impone.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *