di


Emanuela Bergonzoni porta in mostra nuovi creativi

Dare forma mutando la materia in emozione è possibile, e la mostra “Equidistanti dal centro. Visioni della mistica del cerchio: gioielli delle Accademie di Belle Arti di Bologna e di Ravenna” ne è la riprova. A Padova, dal 30 settembre al 12 novembre presso l’Oratorio di San Rocco, convincono i lavori degli allievi di Emanuela Bergonzoni – docente di Design del gioiello nelle Accademie di Belle Arti di Bologna e di Ravenna, capaci, grazie al suo insegnamento ma prima ancora alla sensibilità e alla manualità di cui sono custodi, di creare cose che si ispirano al bello.

La manifestazione, che si inserisce in un progetto di valorizzazione della creatività giovanile nel campo della ricerca artistica in oreficeria, fa largo ai nuovi talenti che si approcciano al settore (circa cento studenti del corso di Design del gioiello) mettendo in luce prototipi, opere uniche e progetti di tesi: espressioni del loro percorso lavorativo.

La mostra, prodotta dal Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, è curata da Mirella Cisotto Nalon e da Emanuela Bergonzoni, autrici del catalogo edito da Nuova Grafica.

 

mostra bergonzoni
Fang Ying
 emanuela bergonzoni mostra a padova
Giulia Carella
 emanuela bergonzoni mostra a padova
Laura Turrini
 emanuela bergonzoni mostra a padova
Martina Zena
 emanuela bergonzoni mostra a padova
Silla Nardo
 emanuela bergonzoni mostra a padova
Valentina Scarpa
 emanuela bergonzoni mostra a padova
Barbara Varazzani

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *